Cosenza Calcio

Mungo saluta il Cosenza e fa posto a Kone. Il "tuttocampista" va al Teramo

Mungo e Kone intrecciano i loro destini. Il primo saluta il Cosenza per andare al Teramo, il secondo arriverà nel prossimi giorni al Marulla.

Quando a gennaio il Cosenza comunicò il rinnovo di Domenico Mungo, nessuno pensava che ad agosto avrebbe poi lasciato il gruppo per ritornare in Serie C. Invece ieri sera il presidente del Teramo ha annunciato dai suoi canali di riferimento di aver chiuso con i rossoblù il passaggio del tuttocampista. Gli farà firmare un contratto triennale a testimonianza dell’ambizione di voler contendere al Bari la promozione. All’ombra della Sila, invece, quell’armadietto sarà preso da Kone.

Mungo sul mercato da inizio luglio

Era appena iniziato il mese di luglio quando il ds Trinchera comunicò all’entourage di Mungo che il Cosenza non avrebbe più puntato su di lui. Tra la FeralpiSalò e il Teramo l’hanno spuntata gli abruzzesi. Il cambio di rotta da parte dei Lupi derivava innanzitutto dalla seconda parte di stagione disputata dal ragazzo in Serie B. Da gennaio in poi era stato utilizzato col contagocce rispetto al girone d’andata. La comunicazione, tuttavia, era da ricercare in un discorso tattico portato avanti da Braglia e dal ds stesso. Nell’impostare il calciomercato e la costruzione dell’organico, il tecnico aveva chiesto gente fisicamente strutturata a centrocampo. Proprio per questo è stata presa gente come Broh e Kanoute. Il discorso relativo a Broh, invece, esula da questo punto e viene considerata più un’opportunità.

Mungo lascia il posto a Kone

Il posto di Mungo al Cosenza tecnicamente non verrà preso da Kone, che però è probabile che ne occupi nell’immediato l’armadietto. Il giovane talento del Torino arriverà solo nei prossimi giorni in città nonostante ieri abbia postato una Instagram Story che lo ritraeva all’aeroporto di Caselle. A San Giovanni non è stato allertato nessuno per accoglierlo, segno che arriverà tra domani e lunedì direttamente in città. Sarà sì un uomo del pacchetto mediano, ma al posto di colui che zittì il campo della Sambenedettese dopo sette minuti, è probabile che giochi Broh. (Francesco Pellicori)

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina