Eccellenza

La Morrone passeggia a Sersale: 3-0 e semifinale nel taschino

I granata nonostante tanti uomini ancora fuori, vincono nettamente sul campo del Sersale ed ipotecano il passaggio alle Semifinali di Coppa.

Netta affermazione della Morrone a Sersale nel match di andata dei Quarti di finale di Coppa Italia. I granata si sono imposti con il punteggio di 3-0, imboccando il giusto sentiero per accedere alle semifinali. Soltanto dopo il match di ritorno previsto tra tre settimane a Cosenza, tuttavia, si avrà la certezza della compagine ammessa al turno successivo. A decidere l’incontro un eurogol di Ferraro e la seconda doppietta consecutiva di Gueye. L’attaccante francese bissa così l’uno-due di domenica realizzato ai danni del Gallico Catona in campionato.

LE SCELTE DI FORMAZIONE DELLA MORRONE

Stranges continua a far fronte al particolare momento di emergenza e insiste con la difesa a tre. Davanti a Bance giostrano Bacilieri, Bruno e D’Acri, mentre Novello e Nicoletti fungono da quinti di centrocampo. A protezione della retroguardia c’è Pansera, con Misuri e Casella interni. Davanti libero sfogo all’inventiva di Azzinnaro schierato in tandem con Ferraro. Morelli risponde con un classico 4-4-2 affidandosi a larga parte dei titolari che tanto bene stanno facendo nel torneo di Eccellenza.

FERRARO, CHE PRODEZZA

La prima frazione di gioco si conclude con il minimo vantaggio degli ospiti, avanti grazie ad un gol fantastico di Ferraro. Il bomber granata ha strappato gli applausi di tutti presenti quando al 32’, in girata, dal limite dell’area ha disegnato una parabola imprendibile per Rotella. L’azione era stata rifinita da Casella con un’intelligente verticalizzazione. Fino al break la Morrone ha poi controllato la gara senza correre alcun pericolo e rientrando negli spogliatoi con la massima concentrazione.

ROSSO PESANTE PER I PADRONI DI CASA

Il Sersale nella ripresa ha alzato alza i ritmi, sbattendo però contro l’organizzazione difensiva di Stranges. Al 15’ l’episodio che ha cambiato il volto alla partita. Milougou, già ammonito, si è beccato il secondo giallo ed è finito anzitempo sotto la doccia lasciando i compagni in inferiorità numerica. Gli ospiti, già in modalità controllo, hanno sfruttato la ghiotta occasione e colpito due volte con Gueye. La prima volta a margine di un grande recupero a centrocampo di Misuri che ha innescato il compagno, il secondo a conclusione di una manovra impostata sulla destra da Novello e Nicoletti. Sul 3-0 Granata si è visto negare la gioia personale su punizione, Bance invece ha detto di no a Russo con una parata delle sue.

IL TABELLINO DI SERSALE-MORRONE

SERSALE (4-4-2): Rotella; Menniti, Scalise, Torchia, De Fazio; Cardea, Milougou, Scozzafava, Nesticò (31’ st Carrozza); Colosimo, Russo (40’ st Vasapollo). A disp.: Parrottino, Giuffrè, Talarico, Capellupo, Lupia, Gallelli, Macrì. All.: Morelli MORRONE (3-5-2): Bance; Bacilieri, Bruno, D’Acri; Novello, Misuri, Pansera (20’ st Granata), Casella, Nicoletti; Azzinnaro (20’ st Gueye), Ferraro. A disp.: Risoli, De Rose, Stamati, Barbieri, Aiello, Colosimo, Nagore. All.: Stranges ARBITRO: Avolio di Rossano MARCATORI: 32’ pt Ferraro, 27’ st Gueye, 37’ st Gueye NOTE: Spettatori circa 100 con rappresentanza ospite. Espulso al 15’ st Milougou (S) per doppia ammonizione. Ammoniti: Bruno (M), Torchia (S), Azzinnaro (M), Pansera (M), Russo (S), Novello (M). Angoli: 5-2 per il Sersale. Recupero: 1’ pt – 4’ st

Tags
Mostra altro

Alessandro Storino

Sono nato a Cetraro nel 1983, dove vivo ancora oggi. Maturità scientifica e studi universitari lasciati a metà in Scienze della Comunicazione. Ho lavorato per anni con le maggiori testate giornalistiche locali (La Provincia, Calabria Ora, Il Quotidiano della Calabria). In passato ho collaborato con Gianluca Di Marzio e diversi siti nazionali che si occupano di calcio. Radiocronista per diletto. Sono terribilmente affascinato dallo storytelling sportivo. Con Cosenza Channel dal 2015. Mi occupo principalmente del calcio dilettantistico della nostra provincia. Nella vita di tutti i giorni sono un impiegato amministrativo. Sposato con Federica e papà di due splendide bambine: Giulia e Sofia.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina