mercoledì,Maggio 29 2024

Trebisacce, Franco Mundo azzera la giunta comunale

Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, ha revocato la nomina degli assessori in carica e azzerato la Giunta comunale. L’avvocato ha ringraziato gli assessori e i delegati esprimendo apprezzamento e compiacimento per il lavoro politico e amministrativo svolto sin dall’inizio della legislatura. Tuttavia, Franco Mundo ha ritenuto di dover procedere alla revoca della nomina dei componenti

Trebisacce, Franco Mundo azzera la giunta comunale

Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, ha revocato la nomina degli assessori in carica e azzerato la Giunta comunale. L’avvocato ha ringraziato gli assessori e i delegati esprimendo apprezzamento e compiacimento per il lavoro politico e amministrativo svolto sin dall’inizio della legislatura. Tuttavia, Franco Mundo ha ritenuto di dover procedere alla revoca della nomina dei componenti della Giunta Comunale, sottolineando che tale revoca si basa esclusivamente su valutazioni di opportunità politico-amministrative, emerse a seguito di un bilancio e di una verifica politica che si rende necessaria a metà legislatura. 

Il primo cittadino ha precisato che tale provvedimento non vuole essere né di natura sanzionatoria né riconducibile a motivi personali o professionali legati ai singoli assessori, ma che si tratta di un provvedimento dettato sia da valutazioni politiche, che da scelte finalizzate a rafforzare la coesione e l’unitarietà dell’azione di governo con il preciso obiettivo di perseguire con piena efficienza il programma politico e di rilanciare l’azione politico-amministrativa, ripartendo con maggiore slancio, nell’esclusivo interesse pubblico, a favore della cittadinanza e nel rispetto del buon andamento e dell’imparzialità della pubblica amministrazione.

Il sindaco Franco Mundo ha comunicato anche all’assemblea cittadina del PD di aver proceduto all’azzeramento della Giunta Municipale, riscontrando nei numerosi presenti apprezzamento per il provvedimento, nell’auspicio di un rilancio ancora più forte dell’iniziativa politica, sfuggendo da egoismi e opportunismi non tollerabili nell’interesse esclusivo della città di Trebisacce.

Articoli correlati