venerdì,Ottobre 7 2022

Regionali, ecco i candidati del centrodestra in provincia di Cosenza (non c’è Morrone)

Ecco i nomi dei possibili candidati alle Regionali per il centrodestra in provincia di Cosenza. Non sarà della contesa Luca Morrone, ma...

Regionali, ecco i candidati del centrodestra in provincia di Cosenza (non c’è Morrone)

Chi candiderà il centrodestra nella circoscrizione di Cosenza? Sono ore di attesa per capire chi supererà il vaglio della commissione antimafia, che si occupa di verificare se i candidati designati dalla politica siano in linea con il “codice etico”. Nelle prossime ore dunque ne sapremo di più. Intanto ecco le “liste provvisorie”.

Forza Italia

Il partito fondato da Silvio Berlusconi, dovrebbe schierare i consiglieri regionali uscenti, Pierluigi Caputo (attuale presidente del consiglio comunale di Cosenza), indicato però per la lista “Azzurri”, quella del candidato presidente, Roberto Occhiuto, Antonio De Caprio (sindaco di Orsomarso) e l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo, il più votato nella precedente votazione, che vide il trionfo della compianta Jole Santelli. In bilico, invece, Piercarlo Chiappetta, vicino agli Occhiuto, indagato dalla procura di Cosenza per problemi con il fisco, che ambirebbe alla lista “Azzurri” (nome favorito rispetto a “Forza Azzurri”) o in alternativa al movimento fondato dal presidente della Liguria, Giovanni Toti. Da definire, inoltre, il collocamento di Pino Gentile, rimasto fuori nel 2020 dal Consiglio regionale.

La lista del presidente

Nella lista “Azzurri” dovrebbero trovar spazio l’ex sindaco di Corigliano, Pasqualina Straface, assolta nel 2019 dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, il sindaco di Morano Calabro, Nico De Bartolo, il sindaco di Pedivigliano, Antonella Leone, il sindaco di Montalto Uffugo, Pietro Caracciolo (conteso anche dall’Udc) e una parte degli uscenti.

Fratelli d’Italia

In Fratelli d’Italia, escluso Luca Morrone, sotto processo nell’ambito dell’inchiesta “Passe-partout”, che sarà sostituito probabilmente dalla moglie Luciana De Francesco. Si candiderà, rispetto a quanto avvenne nel 2020, l’assessore regionale al Welfare, Fausto Orsomarso. Sarà della disputa elettorale anche Luigi Lirangi, coordinatore provinciale del partito guidato da Giorgia Meloni.

Lega e Udc

Nella Lega, l’unico certo di essere candidato è il consigliere regionale uscente, Pietro Santo Molinaro, mentre le facce nuove potrebbero essere Simona Loizzo, medico di Cosenza, e il sindaco di Castrolibero, Giovanni Greco, che sarebbe tentato anche dalla lista “Cambiamo con Toti”. Verso la riconferma anche l’imprenditore Osvaldo Piacentini.

Infine, l’Udc punterà ancora sul consigliere regionale, Giuseppe Graziano, ex candidato a sindaco di Corigliano Rossano. Per lo “scudo crociato” correrà anche Luigi Novello, nella scorsa competizione elettorale candidatosi con la Lega di Matteo Salvini.

Articoli correlati