Tutte 728×90
Tutte 728×90

Boscaglia: “Rende, confermati a Bisceglie”

Boscaglia: “Rende, confermati a Bisceglie”

Il centrocampista del Rende Boscaglia sottolinea: “Che bello battere il Catanzaro, speriamo di imporci anche al ritorno al Ceravolo”.

Passata la sbornia al seguito della vittoria interna, pesante sul piano del morale, la testa del gruppo Rende calcio è proiettata alla prossima gara di campionato, in trasferta contro il Bisceglie. La squadra di mister Zavetteri è composta da tanti giovani, età media a quota 23,0 (il più “vecchio” ha 29 anni ed è la seconda punta Mateas Delic). In questo avvio di stagione ha raccolto 11 punti, frutto di tre vittorie e due pareggi (si annoverano successi contro Juve Stabia e Virtus Francavilla). Nel turno precedente, ha pareggiato all’”Esseneto”, contro l’Akragas (2-2 il finale). In quella partita Zavettieri schierò i nerazzurri con il 4-3-3. Tra i pali Crispino. In difesa, sulle corsie laterali hanno giocato Migliavacca e Giron. I due centrali erano Petta e Jurkic. A centrocampo, Boljat era nel punto focale della manovra del Bisceglie e le due mezzali erano Martinez e Toskic. Il tridente era composto da Azzi (in altre partita partiva titolare l’ex Cosenza Anthony Partipilo), Gabrielloni e Delic.

BOSCAGLIA. “Vincere il derby è sempre emozionante, soprattutto per chi, come me, vive nella Provincia. Spero che al ritorno riusciremo a vincere al Ceravolo”, sono le parole di Matteo Boscaglia, classe ’96, che proprio contro le Aquile ha scalzato, per la prima volta in campionato, Rossini dal primo minuto di gioco. “Noi lavoriamo ogni giorno – ha continuato il centrocampista – e la domenica cerchiamo di raccogliere più punti. Per un periodo i punti sono venuti meno, ma la squadra ha sempre sfoggiato una prestazione positiva. Adesso andiamo a Bisceglie, dove sarà una partita difficile perché è un campo ostico. Dobbiamo mettere voglia e tanta cattiveria per uscire con un bel risultato”. (Giulio Cava)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it