Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calcio Amatoriale, cade il Napoli e frena la Lazio. In Serie A8 classifica corta

Calcio Amatoriale, cade il Napoli e frena la Lazio. In Serie A8 classifica corta

La classifica si è notevolmente accorciata, con sei squadre in soli quattro punti e le cosiddette piccole che promettono battaglia nei prossimi incontri.

Conclusa la sessione invernale di calciomercato, il SerieA8 riparte con l’undicesima giornata. Il calendario prevede diversi “testacoda” e ci regala da subito risultati a sorpresa che preannunciano per le prossime settimane ulteriori sorprese e stravolgimenti di classifica.

Ad inaugurare il 2018 tocca a Bologna e Crotone, che iniziano l’anno nuovo così come hanno concluso il vecchio, per il Bologna una roboante vittoria, per il Crotone una sonora sconfitta. Il risultato finale è di 6-1 per i felsinei, che hanno dominato l’incontro dall’inizio alla fine, il Crotone non è quasi mai in partita e, a differenza di quanto mostrato nelle partite precedenti, appare disunito e poco combattivo. Di seguito il tabellino marcatori: 3′ e 47’ Basile, 13′ e 18′ Maione , 30′ Gallo (CRO) 36′ Langellotti, 55′ De Benedittis.

Il giorno seguente è il turno di Cagliari e Sassuolo, i sardi ambiscono ad un posto al sole e partono subito forte, Siciliano e Barbarossa firmano due splendide reti a pochi minuti di distanza l’una dall’altra. La partita sembra messa in cassaforte, ma il Sassuolo lentamente inizia a carburare e macinare gioco, chiudendo il primo tempo all’attacco. La seconda frazione è tutta di marca neroverde, il Cagliari si chiude e gioca di rimessa mentre il Sassuolo tiene la palla e cerca il goal con insistenza, lo trova al 40’ con Brogno, ma non riesce ad andare oltre. La partita si conclude sul 2-1 per i sardi.

Il solito doppio appuntamento del mercoledì prevede Napoli – Torino e Inter – Fiorentina. Il primo match regala il risultato che non ti aspetti, un Torino in palla e rinvigorito dai nuovi innesti tiene testa ad un Napoli distratto e svogliato, riuscendo a batterlo nettamente per 3-1, nonostante ad andare in vantaggio, dopo soli due minuti, siano proprio i partenopei. I granata reagiscono immediatamente e al 6’ minuto agguantano il pari grazie ad una rete di Catalano, che si ripeterà a 13’ ed al 5’ della ripresa. Stesso risultato per il match tra i nerazzurri e la Viola, con quest’ultima che controlla l’incontro per tutti i sessanta minuti, battendo nettamente l’Inter. Le reti sono siglate, nell’ordine, da: Gagliardi (FIO) Cordo F. (FIO) Ebrima (INT) e Gerace (FIO).

Giovedì è il giorno di Verona – Genoa, il grifone non approfitta dello scivolone della capolista, anzi, sottovaluta l’avversario e incorre nella seconda sconfitta stagionale, dopo nove risultati utili consecutivi. Dal canto suo il Verona gioca con cuore e, spinta dall’entusiasmo dei nuovi, conquista i tre punti gestendo bene il vantaggio iniziale siglato da Granata e reagendo con carattere al pareggio genoano di Ghionna di metà secondo tempo. Il risultato finale è di 4-1 grazie alle reti di Germino, di nuovo Granata e De Marchi.

Il match più attesa della giornata è sicuramente il derby Lazio – Roma. I biancazzurri vogliono approfittare dei risultati precedenti per andare in fuga, mentre la Roma vuole riavvicinare le squadre di testa, ne nasce un incontro combattuto, le squadre si affrontano a viso aperto e abbondano gli interventi decisi. La Lazio parte meglio e si porta in vantaggio subito con Scarcello, raddoppiando a fine primo tempo con Gianmarco Manna. Nella ripresa la Roma cerca insistentemente il pareggio, ma solo nei minuti finali riesce ad accorciare le distanze con Micieli e, a tempo scaduto, agguanta il pareggio con Capitano.

Tocca a Spal e Sampdoria chiudere la giornata dei pronostici sovvertiti, ed anche questo incontro fornisce il suo contributo. I blucerchiati riescono a concretizzare meglio le occasioni create, gestiscono bene la gara e segnando due reti per tempo, la Spal invece si vede a sprazzi e on riesce ad essere incisiva, lo dimostra il risultato finale, 4-1 per la Samp on reti di 11′ Bruno (SAM) 15′ Ruffolo (SAM) 29′ Grimaldi (SPA) 48′ Mandarino (SAM) 60′ Greco Giu. (SAM).

La classifica si è notevolmente accorciata, con sei squadre in soli quattro punti e le cosiddette piccole che promettono battaglia nei prossimi incontri.

Risultati 11° giornata
Bologna-Crotone 6-1; Cagliari-Sassuolo 2-1; Torino-Napoli 3-1; Inter-Fiorentina 1-3; Verona-Genoa 4-1; Lazio-Roma 2-2; Spal-Sampdoria 1-4

Classifica 11° giornata
Lazio e Napoli 24; Bologna, Genoa e Fiorentina 22; Cagliari 21; Roma e Spal 18; Sampdoria 11; Inter 10; Sassuolo 6; Torino 5; Crotone 4; Verona 3

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it