Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, festa playoff senza giocare. Adesso c’è il Potenza

Rende, festa playoff senza giocare. Adesso c’è il Potenza

Il Rende approfitta delle sconfitte di Cavese e Viterbese e parteciperà per il secondo anno consecutivo alla fase di playoff. C’è il Potenza.

Il Rende sospira e giocherà i playoff contro il Potenza. Le sconfitte di Cavese (gli bastava un punto per superare i biancorossi) e Viterbese rispettivamente a Bisceglie (4-3) e Pagani (1-0), consentono alla squadra allenata da mister Francesco Modesto di prolungare la stagione potendo, dunque, partecipare alla fase suppletiva del campionato, ovvero i playoff. Dopo un girone di ritorno ricco di sconfitte e vittorie saltate sul filo di lana, il Rende ha espugnato, nell’ultima giornata di campionato, il campo di Viterbo lanciando l’ultimo assalto al treno delle nove partecipanti. La decima posizioni era difesa soltanto dallo scarto delle reti subite, una in meno della Cavese. Ha dovuto soffrire fino all’ultimo minuto, data guardando il match svoltosi in terra pugliese. La Cavese stava pareggiando fino all’ottantunesimo, quando Scalzone ha siglato la sua tripletta facendo vincere i nerazzurri.

Oltre al Rende disputeranno i playoff: Trapani, Catanzaro, Catania, Potenza, Virtus Francavilla, Reggina, Monopoli e Casertana. Scende in Serie D il Matera (escluso anzitempo dal campionato), mentre l’altra retrocessa sarà decretata dallo spareggio playout tra Bisceglie e Paganese. (Giulio Cava)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it