mercoledì,Agosto 17 2022

Cosenza, ancora dubbi della Covisoc sul Chievo. Serie B dietro l’angolo, tocca alla Figc

Il Chievo resta appeso ad un filo, ma è talmente sottile che sta per staccarsi. La Covisoc trasmetterà alla Figc tutti i suoi dubbi sul ricorso presentato dal presidente Campedelli. Domani, pertanto, il Consiglio Federale ratificherà l’esclusione dalla Serie B dei clivensi, spalancando le porte al Cosenza. A meno di clamorose forzature, non ci sono

Cosenza, ancora dubbi della Covisoc sul Chievo. Serie B dietro l’angolo, tocca alla Figc

Il Chievo resta appeso ad un filo, ma è talmente sottile che sta per staccarsi. La Covisoc trasmetterà alla Figc tutti i suoi dubbi sul ricorso presentato dal presidente Campedelli. Domani, pertanto, il Consiglio Federale ratificherà l’esclusione dalla Serie B dei clivensi, spalancando le porte al Cosenza. A meno di clamorose forzature, non ci sono altri scenari possibili. L’ottimismo a Via degli Stadi sta man mano lasciando spazio alle certezze, così come nel ritiro gialloblù si respira un’aria pesante.

Chievo verso esclusione, Cosenza in Serie B

Lo scenario imminente è quello di un’esclusione del Chievo e l’apertura delle procedure di ripescaggio. E’ chiaro che Campedelli stia pensando di ricorrere al Coni, con sentenza attesa eventualmente intorno al 27. Lì, e questo è argomento essenziale, il Chievo potrebbe inserire nuovi documenti per integrare quanto già spedito in Covisoc. Sarebbe l’ultima spiaggia per il patron gialloblù, che però non vuole lasciare nulla di intentato. Guarascio, nel frattempo, nella lotta a distanza col suo omologo, aspetta. Dopo l’ok del Consiglio Federale finalmente darà il via alla nuova stagione. Con ogni probabilità giocherà di nuovo a Brescia e non a Messina.

Articoli correlati