sabato,Novembre 26 2022

Tragedia a Paola, esalazioni tossiche da vasca con mosto: morte 4 persone. Ecco la ricostruzione

L'incidente è avvenuto nel comune di Paola in contrada Carusi. Sul posto presenti del Vigili del fuoco. Una quinta persona è gravemente ferita

Tragedia a Paola, esalazioni tossiche da vasca con mosto: morte 4 persone. Ecco la ricostruzione

Quattro persone sono morte in Calabria a causa delle esalazioni emanate da una vasca dove era contenuto mosto d’uva. Una quinta persona è rimasta ferita gravemente ed è stata trasferita in ospedale. L’incidente è avvenuto nel comune di Paola, in contrada San Miceli. Sul posto presenti del Vigili del fuoco in attesa anche di una squadra Nbcr per capire il tipo di sostante tossiche sprigionate dalla vasca.

Le indagini sono coordinate dal procuratore capo Pierpaolo Bruni e dal pubblico ministero Antonio Lepre. Gli accertamenti investigativi sono diretti dai carabinieri della Compagnia di Paola. Si ipotizza che si tratti di esalazioni tossiche da anidride carbonica. Secondo quanto si apprende, inoltre, il locale non era arieggiato.

Tragedia a Paola, i nomi delle vittime

Le persone decedute sono: i fratelli Valerio Scofano (era ai domiciliari con l’accusa di stalking), 70 anni, e Giacomo Scofano, 50 anni, Santino Carnevale, 70 anni, e Massimo Carnevale, 40 anni, rispettivamente padre e figlio.

La ricostruzione dell’immane tragedia

Uno dei deceduti è caduto nella vasca da mosto, gli altri sono entrati nella stanza non arieggiata per soccorrerlo ma sono morti poco dopo, respirando le sostanze tossiche. Poi è arrivata la ragazza, attualmente ricoverata a Cosenza: è in gravissime condizioni.

IN AGGIORNAMENTO

Articoli correlati