sabato,Novembre 26 2022

Paola, infiltrazioni d’acqua e tetti pericolanti nelle scuole: la Provincia assicura interventi a breve

Il consigliere di maggioranza Serpa: «Ci siamo prontamente mobilitati e abbiamo ricevuto importanti rassicurazioni»

Paola, infiltrazioni d’acqua e tetti pericolanti nelle scuole: la Provincia assicura interventi a breve

«Le strutture scolastiche del Liceo scientifico di Paola, dell’Istituto Ipseoa-Alberghiero e dell’Isidoro Gentili saranno molto presto oggetto di lavori da parte della provincia di Cosenza, che ringrazio per aver prontamente accolto le istanze del territorio». È quanto afferma il consigliere di maggioranza del Comune di Paola, Sandra Serpa, a seguito di un incontro tenutosi alla Provincia di Cosenza, alla presenza dell’assessore provinciale con delega all’Edilizia scolastica Salvatore Palumbo, del capo di Gabinetto Marco Ambrogio, del presidente Rosaria Succurro e del vicepresidente Giancarlo Lamensa.

«Il Liceo scientifico e l’alberghiero – sottolinea Serpa – fanno i conti con pericolose infiltrazioni di acqua, mentre la struttura dell’Isidoro Gentili ha una voragine nel tetto. Situazioni che non potevano lasciarci immobili e per questo ci siamo prontamente mobilitati. In rappresentanza dell’amministrazione comunale, in sinergia con l’assessore al ramo, Stefania Mirafiori, ho chiesto alla Provincia un intervento immediato, ricevendo importanti rassicurazioni nel merito».

«La priorità – assicura – per Paola è massima, e di questo devo ringraziare il governo provinciale e Luciana De Francesco con la quale collaboro». Soddisfatti, il sindaco di Paola Giovanni Politano e l’amministrazione comunale hanno inteso affermare: «L’inizio dei lavori di messa in sicurezza di tre edifici scolastici così nevralgici per la città di Paola e per tutto il comprensorio, rappresenta senz’altro una buona notizia. Il nostro impegno per garantire ai giovani alunni strutture all’altezza è massimo. Andiamo avanti con tanta voglia di fare e – conclude – con la capacità di interfacciarci con gli enti sovracomunali».

Articoli correlati