domenica,Giugno 23 2024

I Riformisti: «Occhiuto era contro la fusione Spezzano-Casali, perché ora appoggia la città unica?»

«Il governatore in una dichiarazione del 4 maggio del 2017 si esprimeva contro l’annessione, è la stessa persona che oggi afferma il contrario su Cosenza-Rende-Castrolibero?»

I Riformisti: «Occhiuto era contro la fusione Spezzano-Casali, perché ora appoggia la città unica?»

«C’è stato un referendum e i cittadini di Spezzano Piccolo hanno liberamente e legittimamente deciso di non accettare di essere inglobati nel comune unico dei Casali. Costringerli ora alla incorporazione sarebbe una fusione fredda, illegittima e arbitraria. Bisogna avere profondo rispetto della democrazia anche e soprattutto quando l’esito del suo esercizio non corrisponde ai nostri desiderata. Prevedere oggi un’unione dei Comuni che non tenga conto della scelta dei cittadini di Spezzano Piccolo significherebbe non tenere conto dei principi cardine della dottrina giuridica e di tutto quanto regolamenta le libere scelte. Il principio dell’autodeterminazione è sancito come diritto dalle regole internazionali e non può essere negato a chi, utilizzando l’opportunità della partecipazione, decida liberamente di non far parte di un’aggregazione dei Comuni. Qualsiasi cittadino spezzanese potrà facilmente impugnare i provvedimenti amministrativi che dovessero stabilire questo tipo di Unione o chiedere la declaratoria di incostituzionalità di leggi regionali che non dovessero tenere conto della scelta effettuata durante il referendum consultivo. Una Regione che consulta i suoi amministrati e poi cestina la loro libera scelta dimostra di non concepire la democrazia nel suo significato etimologico. Chiediamo al Consiglio regionale di non insistere sulla strada dell’arbitrio e dell’annessione, dando vita ai Casali senza includere chi, come i cittadini di Spezzano Piccolo, non vuole esserne parte».

Leggi anche ⬇️

A rilasciare queste dichiarazioni non è il comitato del NO alla fusione della città di Rende o la Federazione Riformista di Rende. «Roberto Occhiuto del il 4 maggio del 2017 si esprimeva contro l’annessione di Spezzano Piccolo a Casali del Manco. Ci chiediamo: l’attuale Roberto Occhiuto Presidente della Giunta Regionale è lo stesso On. Roberto Occhiuto deputato di Forza Italia che rilasciava tali dichiarazioni?

Articoli correlati