Cosenza Calcio

Il Cosenza dice addio a Ranzani. Riportò i Lupi in B dopo 25 anni

Lo storico direttore sportivo della promozione del 1988 con in panchina Di Marzio scoprì talenti come Bergamini, Simoni e Padovano.

La Cosenza sportiva piange un altro degli uomini che ne hanno scritto la storia. Stamattina, infatti, è venuto a mancare lo storico direttore sportivo della promozione in B del 1988. Il mondo del calcio dice addio a Roberto Ranzani. Da tempo viveva a Ferrara dove aveva scelto di risiedere dopo aver smesso di lavorare dietro la scrivania. Arrivò a Cosenza a fine anni ’70 dopo aver lavorato con il Crotone e alla città dei Bruzi legò il proprio destino centrando la più bella vittoria che mai si ricordi sulle sponde del Crati. La società lo ebbe dirigente in tre occasioni: nel 1979, dal 1984 al 1991 e poi nel 1994. Scoprì talenti come Denis Bergamini, pagato 20 milioni di lire al Russi, il portiere Gigi Simoni e soprattutto quel Michele Padovano che fece impazzire i tifosi. Ranzani, milanese di Robecco sul Naviglio, classe 1942 (era nato il 6 dicembre), fu lanciato nel calcio che conta dalla Spal. Esordì in serie A il 28 gennaio 1962 a Torino contro la Juventus. In carriera giocò prevalentemente tra C1 e B. Alla sua prima esperienza da direttore riportò il Cosenza dalla C2 alla C1 con Nedo Sonetti in panchina. Poi gettò le basi per il trionfo del 1988 e si consacrò tra i cadetti guidando in seguito anche la Spal di cui ricoprì per un breve lasso di tempo il ruolo di presidente.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina