sabato,Agosto 13 2022

Santelli da Conte: «Abbiamo avuto un incontro cordiale». Il contenuto

Jole Santelli a colloquio con il premier Giuseppe Conte. Di questi tempi è un notizione. La governatrice della Calabria ha chiesto e ottenuto un incontro con il Primo Ministro per affrontare de visu il tema della ripartenza nella regione da lei amministrata. E’ stata l’ex braccio destro di Mario Occhiuto a Cosenza a svelare l’esito

Santelli da Conte: «Abbiamo avuto un incontro cordiale». Il contenuto

Jole Santelli a colloquio con il premier Giuseppe Conte. Di questi tempi è un notizione. La governatrice della Calabria ha chiesto e ottenuto un incontro con il Primo Ministro per affrontare de visu il tema della ripartenza nella regione da lei amministrata. E’ stata l’ex braccio destro di Mario Occhiuto a Cosenza a svelare l’esito incoraggiante del faccia a faccia.

L’incontro tra Santelli e Conte

«Ho appena avuto un incontro cordiale e propositivo con il Presidente Conte – ha scritto su Facebook Santelli -. Al centro della discussione la Calabria e le sue reali necessità». La fresca vincitrice delle elezioni regionali snocciola poi i temi affrontati nel dettaglio. «Abbiamo parlato di sblocco delle opere pubbliche, di sanità e di fase2. Abbiamo parlato di una Calabria nuova, che ha grande voglia rilanciarsi, ripartire e stupire. Per questo ho chiesto un’attenzione particolare che purtroppo in tutti questi anni spesso è mancata».

La mano tesa dalla Calabria al Governo 

La mossa è abbastanza singolare, ma distensiva. I toni esasperati delle scorse settimane e i rancori dovuti alla bocciatura dell’ordinanza del 29 aprile sembrano svaniti. Una fase-2 anche nei rapporti tra Jole Santelli e Giuseppe Conte? Forse, di sicuro la governatrice auspica una cooperazione tra la regione da lei amministrata e Roma. «Dobbiamo recuperare anni di sviluppo mancato e dobbiamo farlo presto – chiude – Dobbiamo farlo anche attraverso una costruttiva sinergia tra Governo e Regione. Non c’è più tempo».

Articoli correlati