sabato,Novembre 26 2022

Cosenza, è terminata l’udienza del Chievo. La richiesta della Figc

Si è chiusa la discussione sul caso del Chievo, scrive il portale www.ilpallonegonfiato.com. I legali della FIGC chiedono la conferma dell’esclusione dal campionato di Serie B della formazione clivense, evidenziando come le altre società iscritte al campionato cadetto non hanno potuto beneficiare del presunto trattamento “di favore“ dei gialloblù, in quanto hanno dovuto sostenere ingenti costi per tasse

Cosenza, è terminata l’udienza del Chievo. La richiesta della Figc

Si è chiusa la discussione sul caso del Chievo, scrive il portale www.ilpallonegonfiato.com. I legali della FIGC chiedono la conferma dell’esclusione dal campionato di Serie B della formazione clivense, evidenziando come le altre società iscritte al campionato cadetto non hanno potuto beneficiare del presunto trattamento “di favore“ dei gialloblù, in quanto hanno dovuto sostenere ingenti costi per tasse e contributi che invece la ricorrente non ha corrisposto

Il Chievo ha esposto le sue ragioni dinanzi al Collegio, sostenendo che nulla era dovuto nel periodo 2014-18 in quanto, a fronte degli avvisi bonari inoltrati alla società, si sarebbe trattato di un versamento non esistente giuridicamente. Questa la tesi dei legali dei clivensi. Il presidente Guarascio e i suoi avvocati sono andati via.

Articoli correlati