martedì,Febbraio 7 2023

Covelli attacca la minoranza: «Volta le spalle al centro storico di Cosenza»

L'assessore ai Lavori Pubblici: «Inspiegabile gesto di chi fino ad un anno fa era maggioranza in Comune. I cittadini devono sapere»

Covelli attacca la minoranza: «Volta le spalle al centro storico di Cosenza»

Quello odierno è stato un consiglio comunale molto teso a Cosenza. I lavori sono partiti con tre ore di ritardo a causa di un parere negativo dei revisori sul bilancio dell’Amaco. Di conseguenza si sono alimentate tensioni con la minoranza sul consuntivo 2021. I 17 voti favorevoli in aula più quello del sindaco hanno evitato poi guai peggiori, ma non è passata inosservata l’uscita dall’aula dei rappresentanti della minoranza. Prima della conclusione del consiglio è intervenuto l’Assessore ai lavori pubblici Damiano Covelli, facendo riferimento anche all’approvazione del progetto definitivo riguardante l’intervento di mitigazione del rischio frana nel centro storico e nelle aree contermini

Leggi anche ⬇️

«Quel che accade stasera – ha detto Covelli – è straordinario. Il Comune stava rischiando di perdere un finanziamento di 7 milioni di euro se non ci fosse stato l’impegno dell’Amministrazione comunale, del Sindaco Franz Caruso e della Giunta per recuperare il tempo perduto, ma anche le risorse che ci permetteranno di consolidare parte del nostro territorio che negli anni hanno manifestato forti criticità, creando tante difficoltà ai cittadini che risiedono nelle zone a Sud della città».

«E’ inspiegabile – ha aggiunto Covelli – come la minoranza sia assente e la cosa più incredibile è che fino a un anno fa era maggioranza. Si è allontanata dall’aula probabilmente per non voler guardare a quella parte di città alla quale si stava per fare un danno. La battaglia politica si fa sulle questioni vere, non si può fare sulla pelle di quei cittadini che finora hanno conosciuto solo abbandono. Credo che questo punto vada sottolineato. I cittadini devono poter valutare».

Articoli correlati