lunedì,Giugno 17 2024

Traslochi, oltraggi e miraggi

Cosenza Calcio

Gli arrivi ambiziosi di Ursino e Delvecchio. Il riscatto a sorpresa di Tutino. Il silenzio del calciatore e parole stizzite del suo agente. Dietro l’ultima settimana del Cosenza, la sensazione che cambiare aria stavolta possa solo far bene a tutti. O quasi

Il dubbio e la certezza

Cosenza Calcio

Per il Cosenza la vigilia di Como è un bicchiere mezzo pieno, per la salvezza anticipata, e mezzo vuoto per i playoff mancati. Eppure, mai come adesso sarebbe possibile costruire finalmente una squadra ambiziosa

Ancora un altro entusiasmo

Cosenza Calcio

La salvezza conquistata in largo anticipo. Il sogno playoff. E, dietro l'angolo, le prime scelte per la prossima stagione. Più che guardare all'ottavo posto, il Cosenza dovrebbe cominciare a mettere i primi mattoncini del nuovo campionato. A cominciare da Gennaro Tutino

Tra realtà e fantascienza

Cosenza Calcio

La tonante vittoria con la Reggiana è riuscita nel miracolo di far tornare una parte (per fortuna, minima) della tifoseria a parlare di playoff. Le cose stanno diversamente. E il prossimo turno di campionato sarà davvero decisivo per la corsa salvezza.

Le alleanze provvisorie

Cosenza Calcio

Dopo la sconfitta col Brescia, la lotta salvezza per il Cosenza si fa dura. Viali sembra non riuscire a controllare lo spogliatoio. La società latita. E il finale di campionato rischia di somigliare a un western di Sergio Leone

Il giusto errore

Cosenza Calcio

Esonero forse inevitabile, quello di Caserta. Invocato anche dalla piazza, mal digerito dallo spogliatoio. Al suo posto, Viali. Chiamato a un’impresa molto più difficile di quella che gli è riuscita un anno fa

Come Ettore contro Achille

Cosenza Calcio

Contro Cittadella e Ternana, è il momento più importante dell’intero campionato. E la risposta, dopo quel che è accaduto contro il Catanzaro, dev’essere granitica. Nel tifo come nella prestazione in campo

Per poter essere chi siamo

Cosenza Calcio

Sarebbe un errore far indossare al match con la Sampdoria il vestito di “partita della vita”. Affrontare le prossime tre gare una alla volta è l'unico modo per dare continuità alla serie positiva iniziata col Venezia