Cronaca

Rende pensa al restyling della città con Art Bonus

Ripartire da cultura e sport per riqualificare gli spazi urbani  e rilanciare l’economia: Rende pensa al restyling della città con Art Bonus, protocollo d’intesa tra Ales, ANCI e l’Istituto del Credito Sportivo e il bando “Sport Missione Comune”. Ad illustrare stamane in municipio i progetti al sindaco Marcello Manna il presidente del Credito Sportivo Andrea Abodi.

“La nostra città -ha spiegato il primo cittadino- è crocevia e cuore di una area urbana molto estesa. Lo sviluppo economico che viviamo in questi ultimi sei anni è dato in controtendenza rispetto le altre città della regione. Rende è divenuta punto di riferimento non solo per l’efficenza dei servizi, ma anche per tutte le iniziative sociali e culturali che ne fanno una delle realtà territoriali più floride del sud. Investire in strutture sportive polifunzionali, valorizzare il nostro patrimonio storico-artistico, di certo non potrà che portare giovamento all’intera area urbana”. 

Abodi a Rende: le sue parole

L’ex presidente della Lega B ha sottolineato come: “grazie a questo protocollo d’intesa riusciremo a investire non solo nel settore sportivo, ma anche in quello culturale attraverso finanziamento a tasso agevolato e azioni filantropiche. Per questo la collaborazione tra enti, imprese e cittadini deve essere incentivata: la sinergia tra i diversi attori genererà progetti su cui poter investire per il futuro delle comunità”. Anche l’Università della Calabria era presente all’incontro con Abodi al quale è stato illustrato il progetto in essere della città dello sport, nato proprio da un protocollo d’intesa tra Unical e comune di Rende, e che vedrà nel campus la nascita di un centro all’avanguardia.

Il sindaco, insieme agli assessori Petrusewicz e Munno, ha accompagnato Abodi nei luoghi individuati per le opere di riqualificazione: partendo dallo stadio Marco Lorenzon si è poi passati al palazzetto dello sport prima della visita al centro storico.È qui che il presidente del Credito Sportivo si è voluto soffermare apprezzando la bellezza dei luoghi nel borgo antico.Dal castello Normanno, passando per palazzo Buccarelli e il museo Civico, Abodi ha potuto toccare con mano quanto la rigenerazione del centro storico significherebbe valorizzazione della cultura identitaria di Rende.“Oggi abbiamo avviato una proficua collaborazione -ha dichiarato il sindaco Manna alla fine della visita nella città dell’oltre Campagnano- che speriamo ci dia la possibilità di realizzare gli interventi conservativi e protettivi previsti”.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina