Cosenza Calcio

Coronavirus, la Serie B resta nel limbo. «Aspettiamo comunicazioni»

La Lega di B ha diramato una nota dopo l'emergenza legata al Coronavirus. Non sono bastati i contatti di ieri e di oggi: c'è da aspettare.

C’è da restare a bocca aperta. La conference call odierna tra i vertici della Lega di Serie B e gli organismi competenti non ha prodotto niente. Anzi, dilata ulteriormente i tempi di attesa. L’emergenza legata al Coronavirus sta tenendo in scacco la seconda categoria nazionale, con 20 squadre che sanno come muoversi. A pochi giorni dall’inizio della giornata numero 26, nessuno sa come muoversi. La lega cadetta ha emanato nel primo pomeriggio una nota che sa molto di richiesta di sos.

Coronavirus, la nota della Lega di B

«A seguito della riunione tenutasi nella giornata di ieri in FIGC e dei preavvisati provvedimenti normativi, la LNPB resta in attesa delle determinazioni delle Autorità Competenti in ordine alle manifestazioni sportive alle quali si uniformerà». E’ questo lo scarno comunicato diramato per far fronte a l’ingente mole di richieste pervenute ai singoli uffici stampa e a quello della Lega di B stessa. Il primo match, Virtus Entella-Crotone, sarebbe previsto per venerdì sera. In assenza di altre comunicazioni, però, fa per adesso fede la determinazione della Liguria sul Coronavirus.

Anche il Cosenza in attesa di notizia

Tra appena quattro giorni i rossoblù di Pillon dovrebbero scendere in campo al Penzo per uno scontro salvezza delicatissimo. Venezia-Cosenza potrebbe infatti decidere per buona parte le sorti del campionato dei Lupi. Sulla partita, pertanto, resta un grosso punto interrogativo legato al Coronavirus. Al Sanvitino il nuovo allenatore dei Lupi continua a lavorare sulla probabile formazione. Se fischio d’inizio sarà, possibili degli accorgimenti tattici.

Tags
Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina