martedì,Marzo 5 2024

Caruso agli Occhiuto: «Le foto del Senatore una confessione». E sul capodanno…

Al Governatore: «Dia ai sindaci i fondi destinati alla notte di San Silvestro, l'ex assessore Orsomarso sostiene che siano disponibili. E' Natale anche in Calabria e non solo alla stazione di Milano...»

Caruso agli Occhiuto: «Le foto del Senatore una confessione». E sul capodanno…

Quando al sindaco Franz Caruso gli si chiede cosa ne pensi del post del senatore Mario Occhiuto di ieri mattina, cambia volto. Non ha gradito affatto, al pari della sua giunta e dei consiglieri di maggioranza, la punzecchiatura con cui, nel giorno dell’accensione dell’albero di Natale a piazza dei Bruzi, l’ex primo cittadino di Cosenza ha pubblicato una settantina di fotografie della stagione dei cerchi.

«E’ la confessione dell’azione messa in campo nei suoi otto anni di gestione che ci ha portato al dissesto. Se lo siamo, è perché il senatore Occhiuto ha speso oltre 500mila euro. Io non ne ho 20mila per portare avanti questo tipo di iniziative – ha sottolineato -. Quegli scatti testimoniano il modo diverso di amministrare e se oggi siamo in queste condizioni è proprio grazie a lui».

Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️

Capodanno, niente soldi dalla regione a Cosenza

Caruso però manda messaggi anche all’altro Occhiuto, Roberto. Dalla Regione hanno messo il lucchetto ai fondi che sembravano destinati in vista del capodanno alle cinque città capoluogo e a Corigliano Rossano. «Le notizie che ho io sono negative – spiega -. Al pari degli altri sindaci ho sperato che il milione e mezzo di euro che l’ex assessore Fausto Orsomarso afferma di aver destinato al sostegno delle iniziative dei municipi potesse essere ripartito. Questo alla luce del fatto che la somma più corposa destinata a Corigliano Calabro era stata reinserita nel computo complessivo, in quanto è venuta meno la disponibilità dell’artista». 

Il sindaco di Cosenza entra quindi nel dettaglio. «Sono stato informato che il presidente Roberto Occhiuto, il quale ha trattenuto per sé la delega al Turismo, non abbia intenzione di portare avanti tale scelta. Decisione legittima, ci mancherebbe altro, ma voglio capire come si possono spendere 2,6 milioni per illuminare la stazione di Milano e non pensare che sia festa anche in Calabria». «Se questi soldi sono a disposizione e sono destinati al Capodanno, che si diano ai sindaci. Per tempo, però, perché – chiude Franz Caruso – all’ultimo momento non si troverebbe nessuno disposto ad esibirsi».

Articoli correlati