domenica,Marzo 3 2024

«La droga è la prima emergenza di Cosenza»: Spagnuolo riceve in Procura il deputato Antoniozzi

Il vicepresidente del gruppo parlamentare di Fratelli d'Italia ha incontrato questa mattina il magistrato, che ha sottolineato la necessità di un'azione di prevenzione «che coinvolga tutti gli attori istituzionali»

«La droga è la prima emergenza di Cosenza»: Spagnuolo riceve in Procura il deputato Antoniozzi

«La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c’è a Cosenza». Lo ha detto il procuratore della Repubblica, Mario Spagnuolo, al deputato Alfredo Antoniozzi, vice presidente del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia nel corso di un incontro svoltosi stamane nella sede della Procura a Cosenza.

«La Procura – ha aggiunto Spagnuolo, secondo quanto riporta un comunicato diffuso dal parlamentare – è impegnata nella repressione delle attività di spaccio ma è necessaria un’azione di prevenzione che coinvolga tutti gli attori istituzionali. Anche sul codice rosso, ci troviamo dinanzi una continua emergenza che deve vedere interessati altri centri sociali».

«Ho condiviso le preoccupazioni del procuratore Spagnuolo – ha sostenuto Antoniozzi – e mi impegnerò fortemente sul punto. Ho a cuore il disagio giovanile che va affrontato adeguatamente. Nei giorni scorsi un grande psichiatra di origine calabrese, il professor Giuseppe Nicolò – ha detto ancora Antoniozzi nel colloquio con il procuratore di Cosenza – mi ha illustrato come il consumo della cosiddetta droga leggera, che leggera non è, porti spesso a dimensioni psicotiche. Continuerò a collaborare con la Procura per favorire nella mia città una consapevolezza diversa delle grandi questioni che riguardano la sicurezza e la tutela dei giovani in particolare».

Articoli correlati