Serie B

Ascoli, parla Sottil: «Il Cosenza ha giocatori di qualità e sarà determinato»

Così Sottil: «Il Cosenza ha assolutamente qualità e competenza per venirsi a giocare la partita anche se hanno costruito la squadra velocemente».

Alla vigilia di della gara del Cosenza Ascoli, ha parlato nel pomeriggio l’allenatore dei marchigiani Andrea Sottil. Queste le sue parole: «Abbiamo lavorato intensamente e con grande applicazione, cercando di migliorare le due fasi di gioco, ci siamo concentrati sull’essere più precisi. Devo dire che sono soddisfatto della settimana di lavoro». Il tecnico getta avanti le linee guida della sua gestione. «Noi dovremo rispondere su ogni pallone e contrasto, abbiamo la fortuna di partire in casa, dobbiamo pensare a noi e a come fare per vincere la partita. Domani farò le ultime scelte dopo il risveglio muscolare, ma la squadra in testa ce l’ho già. Rivedremo i tifosi al Del Duca e di questo non vedo l’ora. Il pubblico bianconero è molto attaccato. Qui c’è un tifo acceso e passionale».

Cosenza, l’Ascoli di Sottil non abbassa la guardia

«Il Cosenza ha assolutamente qualità e competenza per venirsi a giocare la partita anche se hanno costruito la squadra velocemente. Saranno sicuramente determinati a farlo – sostiene il tecnico dell’Ascoli Sottil -. E poi anche noi ci stiamo completando in collaborazione con la società. Stiamo cercando d’essere più competitivi. Siamo tutti concentrati sulla sfida di domani. Affronteremo i rossoblù con umiltà e rispetto, ma anche consapevoli delle nostre forze e delle nostre qualità». Insomma, è tutto pronto per l’esordio di calabresi e marchigiani in Serie B.

Alessandro Storino

Sono nato a Cetraro nel 1983, dove vivo ancora oggi. Maturità scientifica e studi universitari lasciati a metà in Scienze della Comunicazione. Ho lavorato per anni con le maggiori testate giornalistiche locali (La Provincia, Calabria Ora, Il Quotidiano della Calabria). In passato ho collaborato con Gianluca Di Marzio e diversi siti nazionali che si occupano di calcio. Radiocronista per diletto. Sono terribilmente affascinato dallo storytelling sportivo. Con Cosenza Channel dal 2015. Mi occupo principalmente del calcio dilettantistico della nostra provincia. Nella vita di tutti i giorni sono un impiegato amministrativo. Sposato con Federica e papà di due splendide bambine: Giulia e Sofia.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina