venerdì,Marzo 1 2024

Praia a Mare, dopo la bomba: «Liberiamo i cittadini dalla paura» 

I consiglieri regionali di Fratelli d'Italia Luciana De Francesco e Sabrina Mannarino commentano l'ultima intimidazione subita da un'attività commerciale

Praia a Mare, dopo la bomba: «Liberiamo i cittadini dalla paura» 

Ancora una volta un atto intimidatorio colpisce l’alto Tirreno cosentino. Questa volta l’esplosione di un ordigno danneggia un’attività commerciale in una zona centrale di Praia a Mare e sull’accaduto intervengono i consiglieri regionali di Fratelli d’italia, Sabrina Mannarino e Luciana De Francesco.

«Ancora una volta un atto intimidatorio colpisce l’alto tirreno cosentino. Questa volta l’esplosione di un ordigno danneggia un’attività commerciale in una zona di Praia a Mare. Apprendiamo con preoccupazione e sgomento ed esprimiamo vicinanza al titolare dell’attività commerciale, al Sindaco della città di Praia a Mare e tutti i suoi cittadini costretti a subire una escalation di intimidazioni senza sosta». 

Otre a ribadire «la più ferma condanna e lo sdegno più profondo», Mannarino e De Francesco annunciano di voler chiedere «immediatamente interventi perché azioni del genere nn si possono più tollerare, per valutare ancora una volta misure necessarie per debellare tali fenomeni di criminalità».

foto infopinione.it

Articoli correlati