venerdì,Luglio 1 2022

Operazione “Re Nudo”, rimane in carcere Mario Russo: i dettagli | LE TAPPE DELL’INCHIESTA

Il tribunale del Riesame di Catanzaro conferma la custodia in carcere per l'ex sindaco di Scalea, Mario Russo. Ai domiciliari due indagati.

Operazione “Re Nudo”, rimane in carcere Mario Russo: i dettagli | <strong><u><a href="https://www.cosenzachannel.it/2020/12/19/radicata-e-diffusa-corruzione-nella-sanita-pubblica-del-tirreno-cosentino/"> LE TAPPE DELL’INCHIESTA </a></u></strong>

Il tribunale del Riesame di Catanzaro ha confermato la misura cautelare della custodia in carcere per l’ex sindaco di Scalea, Mario Russo, coinvolto nell’inchiesta della procura di Paola, denominata “Re Nudo”. Per Russo, accusato anche del reato di corruzione, reggono i gravi indizi di colpevolezza. Ieri invece sempre il Riesame di Catanzaro aveva sostituito la misura ad Antonia Coccimiglio ed Eugenio Vitale. Entrambi, infatti, sono passati agli arresti domiciliari, ma permangono i gravi indizi di colpevolezza.

Sempre ieri, infine, i giudici del tribunale della Libertà di Catanzaro avevano modificato le misure cautelari a Massimo Baldo e Paolo Marino. I due indagati passano dai domiciliari all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Articoli correlati