Dall' Italia

Covid, indice Rt a 1,7. Si va verso lo scenario 4

Silvio Brusaferro: «L'indice Rt in Italia è ancora in crescita. Siamo in una situazione compatibile con lo scenario 3 verso lo scenario 4»

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, intervenuto in una conferenza stampa, ha dichiarato che l’indice Rt in Italia è ancora in crescita: «L’indice Rt in Italia è a 1,7, ancora in crescita, ed è riferito alla scorsa settimana. Tutte le regioni sono sopra il valore Rt 1 e molte anche significativamente sopra, e questo è un elemento importante. Siamo in una situazione compatibile con lo scenario 3 verso lo scenario 4, in alcune regioni il raggiungimento dello scenario 4. Per contrastare la curva, accanto ai provvedimenti presi dobbiamo lavorare tutti noi per ridurre le aggregazioni».

Poi aggiunge: «L’età mediana delle persone che contraggono l’infezione da coronavirus Sars-CoV-2, nelle ultime settimane, dopo un periodo di stabilizzazione, è in lieve crescita e questo vuol dire che non si infetta più solo la popolazione giovane, come avveniva durante il mese di agosto (con la settimana di Ferragosto che è stato il picco più basso), ma il contagio riguarda un po’ tutte le fasce d’età. – ha sottolineato – Certamente le fasce d’età più colpite sono quelle giovanili, ma progressivamente anche le fasce d’età più anziane cominciano a essere colpite. Cominciamo lentamente a crescere, dunque, e questo ha un significato importante rispetto al potenziale di trasmissione alle persone anziane, che hanno un maggior rischio di mortalità».

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina