lunedì,Settembre 26 2022

‘Ndrangheta a San Giovanni in Fiore, condanne confermate in appello

Processo d'appello "Six Towns": i giudici assolvono Sabatino Marrazzo. Condanne confermate per gli imputati di San Giovanni in Fiore.

‘Ndrangheta a San Giovanni in Fiore, condanne confermate in appello

Si è concluso il processo di secondo grado, rito abbreviato, dell’inchiesta “Six Towns”, che riguardava anche la città di San Giovanni in Fiore. Nell’indagine, coordinata dalla Dda di Catanzaro, erano finiti i presunti appartenenti alla cosca di ‘ndrangheta di Belvedere Spinello che avrebbe avuto ramificazioni nella Sila cosentina e in alcuni territori della provincia di Crotone. La Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro ha ribaltato in parte la sentenza di primo grado, assolvendo Sabatino Marrazzo e annullando l’ergastolo ad Agostino Marrazzo, condannato a 10 anni di carcere. 

Per quanto riguarda gli imputati cosentini, pena rideterminata per Saverio Gallo (7 anni e 2 mesi rispetto ai 9 anni in primo grado), proscioglimento per intervenuta prescrizione per Valentino De Francesco (2 anni in primo grado), mentre condanne confermate per Francesco Rocca (10 anni), Giovanni Spadafora (10 anni e 4 mesi), Giovanni Madia (9 anni e 2 mesi), Ilario Spina Iaconis (6 anni e 8 mesi), Vittorio Spadafora (collaboratore di giustizia, 3 anni e 8 mesi) e Salvatore De Marco (8 anni).

LE ALTRE CONDANNE (E ASSOLUZIONI)

Le altre condanne riguardano Saverio Bitonti (11 anni e 6 mesi), Giovanni Marrazzo (10 anni), Antonio Blaconà (8 anni e 10 mesi), Luigi Bitonti (2 anni e 4 mesi), Ignazio Bozzaotra (1 anno e 4 mesi), Pasquale Torromino (7 anni), Domenico Bitonti (1 anno e 4 mesi), Francesco Oliverio (pentito, 16 anni e 2 mesi in secondo grado). Assolto Antonio Guzzo (6 anni e 8 mesi nel processo di primo grado), Fabio Lopez (6 anni e 8 mesi in primo grado), Nel collegio difensivo, tra gli altri, ci sono gli avvocati Antonio Quintieri, Cesare Badolato e Giorgia Greco.

Articoli correlati