lunedì,Agosto 15 2022

Pd Cosenza: «Ci sono margini di rischio per il nostro territorio. Fiducia in Irto»

Pecoraro commenta il nostro articolo: «Lo scenario del taglio dei parlamentari presenta criticità, ma il segretario regionale per noi è una garanzia assoluta»

Pd Cosenza: «Ci sono margini di rischio per il nostro territorio. Fiducia in Irto»

Il segretario provinciale del Partito Democratico di Cosenza ha commentato tramite una nota l’articolo del nostro network pubblicato questa mattina. Circa il timore che, anche a margine di diktat capitolini, i democrat bruzi possano restare fuori da Senato e Camera, Vittorio Pecoraro ammette che «non possiamo nascondere l’evidenza: lo scenario del taglio dei parlamentari presenta dei margini di rischio per il nostro territorio. Basti pensare che nel collegio plurinominale per Palazzo Madama, per 5 province eleggiamo 4 senatori in Calabria. Siamo però fiduciosi e giocheremo questa partita con grande determinazione».

Leggi anche ⬇️

«Come è legittimo che sia in tutte le formazioni politiche, sono ore in cui si stanno andando a definire sia il quadro delle alleanze e delle candidature. Dunque – aggiunge – è fisiologico che si possano iniziare a ricostruire delle ipotesi. Come Partito democratico, abbiamo ricevuto con generosità tante disponibilità a metterci la faccia e scendere in campo contro la destra».

Così Pecoraro riguardo alle scelte delle prossime settimane: «Posso dire che affronteremo questo passaggio elettorale con grande serenità e fiducia. Del resto, il Partito Democratico della Federazione di Cosenza, così come quello regionale della Calabria, sta vivendo questa fase all’insegna dell’unità. Merito anche del grande lavoro di rilancio della nostra comunità avviato dal Segretario regionale Nicola Irto. Voglio dunque ribadirlo, anche sulle liste, il lavoro di Irto è per noi una garanzia assoluta di rappresentanza. Come Federazione PD Cosenza ci riconosciamo nelle sue valutazioni e non possiamo che sostenere l’ascolto che sta facendo dei territori dal basso».

«La nostra priorità comune – conclude – è garantire la rappresentanza dei calabresi in Parlamento, anche scongiurando le candidature nelle nostre liste di personalità provenienti da fuori regione. Per il resto il PD Cosenza è pronto a fare la sua parte».