domenica,Aprile 14 2024

Destinazione Sila punta sul turismo con strategie innovative

Venerdì 23 giugno appuntamento a Lorica, sul lungolago, per l'incontro "Destinazione Turismo - Strategie d’area sostenibili e innovative per la gestione delle destinazioni turistiche"

Destinazione Sila punta sul turismo con strategie innovative

Si apre venerdì 23 giugno con l’incontro “Destinazione Turismo – Strategie d’area sostenibili e innovative per la gestione delle destinazioni turistiche” la quinta edizione di ITMS Incontri Turismo Montano Sostenibile. Un evento organizzato dalla rete di imprese Destinazione Sila, con il patrocinio dell’ente Parco Nazionale della Sila e in collaborazione con il Distretto turistico dell’Altopiano della Sila, per promuovere occasioni di incontro e confronto tra soggetti pubblici e privati sui temi del turismo, con un focus su innovazione e sostenibilità.

Il primo appuntamento si svolgerà venerdì 23 giugno alle 16:30 a Lorica (Cosenza), sul lungolago presso il Centro Sportivo e rientra nel progetto “Territori & Italianità”, un ciclo di conversazioni itineranti sull’intero territorio nazionale sulla cultura dell’ospitalità nelle aree interne, che dopo Marche, Puglia e Piemonte farà tappa in Calabria.

Durante l’incontro sarà affrontato il tema dell’organizzazione turistica territoriale, anche attraverso un confronto costante e costruttivo con gli enti territoriali, regionali e nazionali. Saranno analizzati i nuovi trend turistici e come le destinazioni turistiche possono attrezzarsi per rispondere meglio alle esigenze dei turisti, anche, e soprattutto, grazie all’utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative.

All’incontro interverranno Andrea Succi – destination temporary manager ed ideatore di Territori e Italianità, Gianluca Santilli – presidente Osservatorio Bikeconomy, Catia Zumpano – ricercatrice Crea, Florindo Rubbettino – editore e docente presso il Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione all’Università del Molise, Ilario Treccosti – direttore Ente Parco Nazionale della Sila, Antonella Cauteruccio – direttore generale del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, oltre ad amministratori locali, rappresentanti di associazioni di categoria, del mondo delle imprese e del terzo settore.