Dalla CalabriaGiudiziaria

Guardia Piemontese, chiusa l’inchiesta: sono quattro gli indagati

La procura di Paola ha emesso l’avviso di conclusioni indagini per il comune di Guardia Piemontese. L’inchiesta riguarda principalmente l’assegnazione irregolare di una casa popolare e un caso di peculato, dove il sindaco avrebbe fatto bonificare una stanza con fondi pubblici, nella quale erano state piazzate delle cimici per un altro procedimento penale.

I carabinieri della Compagnia di Paola avevano arrestato il sindaco di Guardia Piemontese, Vincenzo Rocchetti e il capo dell’ufficio tecnico comunale, l’ingegnere Giuseppe Caruso, poi scarcerati dal Riesame di Catanzaro e posti ai domiciliari esclusivamente per le esigenze cautelari. I giudici del Tdl infatti avevano mantenuto inalterato i gravi indizi di colpevolezza, già sussistenti nell’ordinanza del gip del tribunale di Paola.

Il provvedimento emesso dall’ufficio coordinato dal procuratore capo Pierpaolo Bruni è stato notificato anche a Fernando Barbarossa e Maria Francesca Capua, beneficiaria dell’alloggio popolare.

I reati contestati dalla procura di Paola sono peculato, falso, favoreggiamento personale e abuso d’ufficio. (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina