sabato,Maggio 18 2024

Fermata una donna per l’omicidio di Damiano Oriolo: i dettagli

La Squadra Mobile di Cosenza ha fermato una 33enne, accusata di aver rapinato e ucciso Damiano Oriolo. Scomparve nel nulla ad aprile del 2017.

Fermata una donna per l’omicidio di Damiano Oriolo: i dettagli

La Squadra Mobile di Cosenza ha eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla procura di Cosenza, nei confronti di una donna romena, Angela Melania Serban, 33enne, accusata di aver prima rapinato e poi ucciso Damiano Oriolo, 79enne, sparito nel nulla a San Fili nell’aprile del 2007.

Un delitto commesso, secondo gli investigatori, grazie a una trappola tesa dall’indagata che avrebbe attirato la vittima nelle montagne di San Fili per un incontro amoroso. Ma, secondo quanto trapela, le intenzioni della 33enne, che potrebbe essere stata aiutata da più complici, erano quelle di prendere i soldi della pensione e fuggire. La situazione, tuttavia, si sarebbe complicata fortemente al punto da maturare l’atroce assassinio.

Nei giorni successivi alla scomparsa, le forze dell’ordine trovarono alcuni oggetti di Damiano Oriolo, nonché alcuni suoi indumenti. Poi le indagini hanno portato dritti ad Angela Melania Serban. Adesso il decreto di fermo. Ma l’inchiesta continua…

Articoli correlati