Tutte 728×90
Tutte 728×90

Degrado e abbandono in via degli Stadi, appello al sindaco Occhiuto [FOTO]

Degrado e abbandono in via degli Stadi, appello al sindaco Occhiuto [FOTO]

Prima emergenza rifiuti per il primo cittadino. Nell’area compresa tra pizza Silvio Taranto e via Sante De Santis si è creata una discarica abusiva a cielo aperto che sta provocando seri problemi ai cittadini. 

Appena insediatosi il sindaco Mario Occhiuto si è messo subito al lavoro, mantenendo fede agli impegni presi in campagna elettorale circa la manutenzione delle strade e soprattutto la pulizia e il decoro urbano in particolare nei quartieri popolari che negli ultimi mesi hanno sollecitato più volte l’attenzione del Comune affinché lo stato di degrado e abbandono terminasse al più presto. Tra i casi più urgenti da risolvere vi è la situazione che stanno vivendo gli abitanti di via degli Stadi: un’emergenza rifiuti che penalizza i cittadini domiciliati tra il villaggio Rom e le case Aterp, precisamente nella zona tra tra piazza Silvio Taranto e via Sante De Santis. L’area, come si vede dalle foto in basso, è piena di spazzatura e materiale incombente che emana – riferiscono gli abitanti – un odore nauseante. Una discarica abusiva a cielo aperto che, con l’inizio delle temperature alte, potrebbe causare danni anche alla salute delle persone. Tra l’altro l’erbacce ormai coprono in altezza lo stato dei luoghi, mentre la notte l’illuminazione pubblica non funziona semplicemente per il fatto che mancano le lampadine. Sul posto – aggiungono i residenti – si sono recati più volte i vigili urbani ma la situazione è rimasta sempre la stessa. L’appello dunque è rivolto al sindaco Occhiuto, al quale chiedono di prendere provvedimenti seri e immediati per ripristinare un quartiere che oggi sembra isolato mentre dovrebbe essere trattato e curato al pari degli altri.

13414726_1774862079412639_1355622456_n 13414512_1774862022745978_1678356618_n 13407580_1774861779412669_233756413_n 13435661_1774861682746012_391351258_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

13414709_1774861512746029_709997668_n 13401348_1774861462746034_633234393_n

 

 

 

 

 

 

IL PIANO. Intanto ieri ha preso il via il Piano straordinario di spazzamento, pulizia e bonifica del territorio cittadino disposto dal Sindaco Mario Occhiuto e assicurato da una serie di interventi predisposti e realizzati da “Ecologia Oggi”. In particolare, le operazioni straordinarie di spazzamento, pulizia e raccolta hanno riguardato in questi primi due giorni le seguenti zone: piazza Riforma, via Romualdo Montagna, via Sertorio Quattromani, Piazza Matteotti, Viale Trieste, Corso Umberto, Via Antonio Monaco, la zona del Centro commerciale “I Due Fiumi” e, inoltre, viale degli Alimena, Via Panebianco, Corso Luigi Fera, Viale Mancini (dalla Chiesa di Cristo Re fino al termine del Viale). L’attenzione degli operatori di “Ecologia Oggi” – comunica Palazzo dei Bruzi – si è concentrata anche, in questi primi due giorni, su corso Mazzini, lungo tutta l’isola pedonale e nelle traverse limitrofe, su via Montesanto, piazza dei Bruzi, piazza Cappello, piazza S.Teresa e piazza Loreto. Altri interventi del Piano predisposto dal Sindaco Occhiuto sono stati concentrati in via Vittorio Veneto, via Misasi, piazza Europa, via Aldo Moro, piazza Zumbini, ingresso dell’Autostrada e viale della Repubblica (da Piazza Europa al Vescovo Rosso) e, inoltre, in via Pomponio Leto, via Zara, via Migliori e al III lotto di Via Popilia. Il cronoprogramma degli interventi proseguirà anche nella giornata di domani, con la prosecuzione delle operazioni di spazzamento e pulizia nelle zone già oggetto degli interventi odierni, con l’aggiunta del primo lotto di via Popilia e della zona di Sant’Ippolito. Domenica infine le operazioni, oltre che proseguire su corso Umberto, viale Trieste, via Veneto, via Montesanto (attorno al Centro commerciale “I Due Fiumi”), all’ingresso dell’Autostrada, viale della Repubblica, via Veneto, via Misasi, piazza Europa, piazza dei Bruzi, Corso Mazzini e nelle traverse di via Montesanto, riguarderanno anche il quartiere di Serra Spiga. Accanto al Piano straordinario, il Sindaco ha disposto anche un piano di intervento relativo, in particolare, alle bonifiche e agli abbandoni, che interesserà tutta la città.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it