Dalla CalabriaGiudiziariaPolitica

Amantea, altri 10 indagati: nell’inchiesta un ex assessore e l’ex presidente del Consiglio comunale

Sei indagati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare, ma altri 10 rimangono a piede libero non perché a loro carico non vi fossero gravi indizi di colpevolezza, bensì per l’insussistenza delle esigenze cautelari, visto che oggi non ricoprono più gli incarichi per i quali sono finiti sotto inchiesta. 

Ciò dimostra che l’inchiesta della procura di Paola è complessa, ma robusta dal punto di vista probatorio. Gravi indizi di colpevolezza per tutti, così come ha spiegato nelle prime pagine dell’ordinanza il gip del tribunale di Paola, Maria Grazia Elia.

«Sussistono a carico di tutti gli indagati gravi indizi di colpevolezza» per come si evince «dagli atti depositati nel fascicolo del pubblico ministero a sostegno della richiesta di applicazione della misura cautelare» nei confronti di 16 persone. 

«Le vicende storiche oggetto del procedimento e descritte» nei capi d’accusa «vengono ricostruire in massima parte grazie al compendio captativo, nonché sulla scorta delle dichiarazioni rese dalle persone offese» e anche «della documentazione prodotta, acquisita in originale presso il comune di Amantea in esecuzione dell’ordine di esibizione e consegna emesso dal pm il 19 dicembre 2017. 

Per il gip Elia, «le intercettazioni sono lineari, si riscontrano reciprocamente, non incorrono in aporie o non sensi, palesano contenuti nella quasi totalità dei casi sempre decifrabili e, da ultimo, non vi è il minimo dubbio che le dichiarazioni auto ed etero accusatorie rese dai soggetti monitorati nel corso delle conversazioni captate siano frutto di millanteria o della volontà di alterare la realtà». 

Due vittime nel procedimento penale che, secondo il gip, hanno fornito riscontri rispetto all’attività tecnica, in riferimento al secondo e terzo capo d’accusa. 

Gli indagati a piede libero, quindi, sono Claudio Samà, Angelino Romeo, Pino Furfari, Gregorio Bruno, Gianluca Cannata, ex assessore al bilancio del comune di Amantea, Linda Morelli, ex presidente del Consiglio comunale di Amantea, Anna Concetta Trafficante, Nicola Raso, Giuseppe Bazzarelli e Pasqale Lo Cane. (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina