martedì,Settembre 27 2022

Sciaudone: «Il Cosenza non molla mai. Io voglio restare, ne parleremo»

Sciaudone ancora in gol: «È stata una partita bellissima: piuttosto che venire a prendere i cazzotti abbiamo preferito giocare a viso aperto». Sciaudone ha centrato il suo quinto gol stagionale in Serie B a partire da fine gennaio: un rendimento superlativo. Il Cosenza non disputerà i playoff, ma ci proverà probabilmente l’anno prossimo. «Dispiace che

Sciaudone ancora in gol: «È stata una partita bellissima: piuttosto che venire a prendere i cazzotti abbiamo preferito giocare a viso aperto».

Sciaudone ha centrato il suo quinto gol stagionale in Serie B a partire da fine gennaio: un rendimento superlativo. Il Cosenza non disputerà i playoff, ma ci proverà probabilmente l’anno prossimo. «Dispiace che non siano arrivati i punti – ha detto dai microfoni di Jonica Radio – il Benevento è una squadra molto folte che è lì per giocarsi il primo posto, sono stati commessi degli errori da entrambe le parti».

Partita a viso aperto

Sciaduone, nonostante il ko, loda ugualmente l’atteggiamento del Cosenza. «Siamo una squadra che non molla mai, come a Verona – dice – È stata senza dubbio una partita bellissima, meno male: piuttosto che venire a prendere i cazzotti e provare in ripartenza abbiamo preferito giocare a viso aperto. Nonostante questo hanno chiuso la partita col 4-2. Peccato, ora però teniamo alta la concentrazione: dobbiamo festeggiare la salvezza in casa»

Il futuro di DS16

Sciaudone è in prestito dal Novara, ma Cosenza lo ha stregato. «A fine campionato decideremo la mia permanenza – dice il centrocampista – Voglio restare, mi trovo molto bene sia nello spogliatoio che nella piazza, come dimostrano i tifosi che ci hanno dato una grossa mano per centrare la salvezza».

Articoli correlati