CronacaSenza categoria

Rapine e furti a Cosenza, i carabinieri arrestano 19 persone

La procura di Cosenza ottiene 19 misure cautelari emesse dal gip del tribunale. Contestati vari reati. Perquisizioni in tutta la provincia.

Alle prime luci dell’alba, a Cosenza, Corigliano-Rossano, Lamezia Terme, Spinea (provincia di Venezia), Castrovillari, Catanzaro, Vibo Valentia e Napoli, i carabinieri dei Comandi Provinciali di Cosenza, coadiuvati da quelli di Catanzaro, Napoli e Venezia, hanno dato esecuzione a 19 provvedimenti di custodia cautelare, di cui 11 in carcere, 5 agli arresti domiciliari e 3 obblighi di dimora), emesse dal gip di Cosenza, su richiesta della procura di Cosenza.

Misure cautelari emesse nei confronti di altrettanti soggetti, indagati, a vario titolo, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione, nonché per rapina in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale, evasione, inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, favoreggiamento personale e possesso di chiavi alterate o grimaldelli.

L’attività di indagine, denominata “Vulture”, è partita nel mese di ottobre 2017 dai militari delle stazioni carabinieri di Montalto Uffugo, Luzzi e Lattarico, con il coordinamento della Compagnia di Rende. In quel periodo c’erano numerosi reati predatori perpetrati nella Valle del Crati e nelle zone industriali di Montalto Uffugo e Rende. Tutto ciò ha consentito di individuare i componenti di due gruppi criminali, per la gran parte soggetti provenienti dai paesi dell’est Europa, dediti alla commissione di  furti in attività commerciali e rapine in abitazione.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina