lunedì,Maggio 20 2024

Operazione “Vulture”, ecco tutte le zone in cui sono avvenuti furti e rapine

Operazione “Vulture” è il nome dell’inchiesta coordinata dal procuratore capo di Cosenza, Mario Spagnuolo e dal suo sostituto procuratore Giuseppe Cava che all’alba di oggi ha portato all’arresto di 19 persone. Il reato contestato ai componenti dell’organizzazione criminale – composta da soggetti di nazionalità rumena, moldava ed italiana situati tra Cosenza e Corigliano-Rossano – è quello

Operazione “Vulture”, ecco tutte le zone in cui sono avvenuti furti e rapine

Operazione “Vulture” è il nome dell’inchiesta coordinata dal procuratore capo di Cosenza, Mario Spagnuolo e dal suo sostituto procuratore Giuseppe Cava che all’alba di oggi ha portato all’arresto di 19 persone. Il reato contestato ai componenti dell’organizzazione criminale – composta da soggetti di nazionalità rumena, moldava ed italiana situati tra Cosenza e Corigliano-Rossano – è quello di associazione a delinquere.

Operazione “Vulture”, ecco i comuni colpiti dai due gruppi criminali

Comprovati, secondo i carabinieri, la responsabilità in ordine a 38 furti, perpetrati in danno di bar, tabacchi, sale giochi e scommesse, distributori di carburanti, supermercati, cash & carry, concessionarie auto, aziende per la produzione di mezzi ed utensili da lavoro, per la produzione e distribuzione del caffè, per la distribuzione del gas, impresi edili delle province di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Taranto. Colpi messi a segno esattamente a Cosenza, Rende, Montalto Uffugo, Amantea, Paola, Villapiana, Mangone, Diamante, Lamezia Terme, Corigliano-Rossano, Bisignano, Cetraro, Palagiano, Cassano all’Ionio, Pizzo Calabro, Camigliatello Silano per un danno complessivo stimato in circa 700mila euro. Questo e tanto altro è l’operazione “Vulture”.

Articoli correlati