domenica,Gennaio 23 2022

‘Ndrangheta, arrestato il neo consigliere regionale Domenico Creazzo

Ha fatto in tempo a festeggiare la sua elezione in Consiglio Regionale, ma non sarà presente alla prima seduta della nuova legislatura. Questa mattina infatti la Dda di Reggio Calabria ha arrestato 65 persone nell’ambito di un’inchiesta contro la cosca Alvaro. Tra le persone finite ai domiciliari c’è Domenico Creazzo, neo consigliere regionale di Fratelli

‘Ndrangheta, arrestato il neo consigliere regionale Domenico Creazzo

Ha fatto in tempo a festeggiare la sua elezione in Consiglio Regionale, ma non sarà presente alla prima seduta della nuova legislatura. Questa mattina infatti la Dda di Reggio Calabria ha arrestato 65 persone nell’ambito di un’inchiesta contro la cosca Alvaro. Tra le persone finite ai domiciliari c’è Domenico Creazzo, neo consigliere regionale di Fratelli d’Italia, coinvolto nell’indagine coordinata dal procuratore capo Giovanni Bombardieri.

Le accuse della Dda di Reggio Calabria, a vario titolo, riguardano i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, armi e di droga, estorsioni, favoreggiamento reale, violenza privata, violazioni in materia elettorale, reati aggravati dal ricorso al metodo mafioso e dalla finalità di aver agevolato la ‘ndrangheta e di scambio elettorale politico mafioso. Tra gli indagati c’è anche il senatore di Forza Italia, Mario Siclari. La Dda di Reggio Calabria ha chiesto al Parlamento l’autorizzazione a procedere.

Articoli correlati