Cronaca

Agguato mafioso a Cassano Ionio, ucciso l’autista di Leonardo Portoraro

I clan tornano ad uccidere a Cassano Ionio. In un agguato perde la vita Giuseppe Gaetani, ritenuto persona di fiducia di Leonardo Portoraro.

La ‘ndrangheta torna ad uccidere nella piana di Sibari. Ieri notte, un killer a volto coperto ha esploso diversi colpi di pistola contro il 50enne, Giuseppe Gaetani, ritenuto dagli investigatori persona di fiducia dello scomparso Leonardo Portoraro, ucciso nel 2018 a Villapiana da un commando.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Gaetani era appena rientrato nel suo appartamento, quando il suo assassino ha iniziato a scaricare contro di lui tutte le munizioni della pistola, ferendolo a morte. Inutile i tentativi di salvarlo, in quanto Giuseppe Gaetani, giunto a Cosenza, era già morto. Sul fatto, dunque, indaga la Dda di Catanzaro che nel contesto criminale della Sibaritide deve ancora venire a capo degli omicidi di Pietro Greco, Francesco Romano e Francesco Elia. Tutti delitti mafiosi. La domanda che si pongono gli investigatori è se siano collegati tra loro.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina