mercoledì,Luglio 17 2024

Omicidio di Fagnano Castello, 26 anni di carcere a Giuseppe Servidio

La procura di Cosenza in sede di requisitoria aveva chiesto la pena dell'ergastolo con l'isolamento diurno per quattro mesi

Omicidio di Fagnano Castello, 26 anni di carcere a Giuseppe Servidio

La Corte d’Assise di Cosenza, presieduta dal presidente Paola Lucente (giudice a latere Marco Bilotta) ha condannato a 26 anni di carcere il 50enne Giuseppe Servidio, originario di Fagnano Castello, autore dell’omicidio della moglie Sonia Lattari, avvenuto nel settembre del 2021.

La procura di Cosenza, rappresentata dal pubblico ministero Domenico Frascino, aveva chiesto una condanna all’ergastolo con l’isolamento diurno di quattro mesi. Il collegio giudicante, dichiarando colpevole Servidio, ha sposato anche le tesi difensive esposte in udienza dagli avvocati Lucio Esbardo e William Quintieri, concedendo all’imputato le circostanze generiche equivalenti alle contestate aggravanti. La Corte, infine, ha assolto Servidio dall’accusa di tentata violenza sessuale ai danni della donna.

Articoli correlati