Tutte 728×90
Tutte 728×90

AMMINISTRATIVE 2016 | Tutte le liste e i candidati per il comune di Cosenza

AMMINISTRATIVE 2016 | Tutte le liste e i candidati per il comune di Cosenza

Presentate tutte le liste e i candidati che saranno i protagonisti della campagna elettorale. Ammessa la lista “Orgoglio Brutio” della coalizione di Carlo Guccione, mentre è fuori dai giochi “Hettaruzzo Hebdo”

Pronti, partenza via! Alle 12 di oggi si è chiusa la prima fase della lunga campagna elettorale che il 5 giugno porterà all’elezione del nuovo sindaco di Cosenza. La commissione è composta dal segretario generale, dal presidente Eufemia Tarsia, dalla dottoressa Antonella Vecchio (componente) e dalla dottoressa Fenisia Di Cianni (componente).

FORMISANI-COSCARELLI. Queste sono le liste ufficiali presentate dai candidati alla carica di sindaco rispettivamente di Valerio Formisani e Gustavo Coscarelli. Quest’ultimo rappresenta il Movimento Cinque Stelle, mentre il “Guru” era il “capo popolo”, in attesa del ricorso al Tar, di una lista in cui vi sono persone che hanno deciso di aderire all’iniziativa per mandare un segnale di protesta ai partiti principali. La lista del medico molto conosciuto in città invece raggruppa diverse persone del mondo intellettuale e dell’istruzione, nonché di liberi professionisti che operano in città. 


OCCHIUTO. 
Il sindaco uscente Mario Occhiuto presenta quindici lista, compresa quella che porta il nome di Vittorio Sgarbi (nella quale si candida Ernesto Granafei), lo storico d’arte ferrarese che ha deciso di sostenere l’architetto cosentino. Le liste sono composte da tutti coloro che hanno appoggiato fino all’ultimo secondo Occhiuto e possono vantare la presenza di tanti giovani che evidentemente hanno apprezzato il lavoro svolto dall’amministrazione costretta a lasciare il Comune dopo le dimissioni del 17 consiglieri comunali. Nella lista “Mario Occhiuto sindaco” figura l’avvocato Gisberto Spadafora che in molte occasioni ha rappresentato in diverse cause il Governatore della Calabria Mario Oliverio.

 

PAOLINI. Enzo Paolini è sostenuto per il momento da sei liste. L’avvocato cosentino inoltre schiera il gruppo che lo segue ormai da parecchi anni come Giovanni Cipparone, Giuseppe Mazzuca e Sergio Nucci. Con i Gentile spera di arrivare al ballottaggio. Sempre che Occhiuto non vinca al primo turno.


GUCCIONE. 
Come dicevamo, resta il nodo da sciogliere su una lista presentata da Guccione che oltre al simbolo del Pd ha al suo fianco anche il Partito socialista con a capo l’avvocato Franz Caruso. Sono otto dunque le liste consegnate alla commissione elettorale. Lo schieramento di centrosinistra è stato un mix di correnti, visto che quasi tutti i big del Partito democratico hanno inserito persone vicine, dalle quali ci si aspetta un risultato importante. In lista, tra gli altri, l’ex assessore provinciale Clelia Badolato, Francesca Lopez, Maria Lucente e Medina Tursi Prato, figlia di Pino Tursi Prato.

Related posts