Tutte 728×90
Tutte 728×90

CUMBERTAZIONE | La Dda di Reggio chiede il processo anche per l’imprenditore Barbieri

CUMBERTAZIONE | La Dda di Reggio chiede il processo anche per l’imprenditore Barbieri

Si è svolta ieri l’udienza preliminare del processo “Cumbertazione” che vede alla sbarra presunti esponenti della cosca Piromalli di Gioia Tauro e diversi imprenditori che avrebbero agito favorendo il potente clan della Piana. Tra questi vi è l’imprenditore romano Giorgio Ottavio Barbieri.

Ieri mattina il gup Distrettuale di Reggio Calabria ha ammesso la costituzione di parte civile del comune di Gioia Tauro e di San Ferdinando, mentre la Dda di Reggio Calabria ha prodotto nuovi documenti nei confronti di quattro persone: Gianluca Scali, Domenico Gallo, Francesco Mercellini e Giovanni Fiordaliso. Poi l’accusa ha chiesto il processo per tutti gli imputati.

Il processo è stato rinviato al 27 giugno quando le difese avranno la possibilità di interloquire sulla produzione documentare presentata dalla procura e sarà inoltre l’occasione per conferire l’incarico peritale sulle intercettazioni telefoniche. Potrebbero esserci richieste di rito abbreviato.

Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Caterina Sonia Pellicanò, Eugenio Naccarato, Giuseppe Bruno, Guido Contestabile, Antonio Managò, Marco Gemelli, Francesco Mazza, Paolo Spalletta, Francesco De Marzo, Domenico Ascrizzi, Gianfranco Parenti, Gianluca Gullotta, Antonino Napoli, Armando Veneto, Andrea Alvaro, Antonio Speziale, Eugenio Longo, Giampaolo Filiani, Oliviero De Carolis Villars, Andrea Corsetti, Antonio Amazzone, Simona Barletta, Danilo Ramagnino, Nicola Rendace, Gianluca Tognozzi, Nico D’Ascola, Renato Vigna, Santo Surace, Patrizia Surace e Domenico Alvaro. (a. a.)

 

Related posts