CronacaDall' ItaliaDalla Calabria

Tragedia Raganello, i nomi delle vittime: da Bergamo a Cerchiara Calabria

Sono in tutto dieci le vittime della tragedia avvenuta nelle gole del Raganello, ieri, a Civita. Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino hanno perso la vita degli escursionisti giunti in Calabria per esplorare le bellezze del torrente. Purtroppo, il fiume in piena ha travolto tutti.

Le persone morte appartengono a diverse regioni italiane: Calabria, Puglia, Lazio e Lombardia. Tra queste anche la guida Antonio De Rasis, 30enne di Cerchiara Calabria, uno dei primi soccorritori giunti all’Hotel Ricopiano in Abruzzo.

Di seguito l’elenco delle vittime, che sarà ufficializzato nel pomeriggio in un incontro che si terrà in Prefettura a Cosenza: Antonio De Rasis, 32 anni, Carmela Tammaro, 41 anni di Qualiano (Napoli), Gianfranco Fumarola, 43 anni, di Cisternino (Brindisi), Maria Immacolata Marrazzo (43 anni), di Ercolano (Napoli), Antonio Santopaolo, 44 anni, di Qualiano (Napoli), Miriam Mezzolla, 27 anni, di Torricella (Taranto), Paola Romagnoli, 55 anni, di Bergamo, Carlo Maurici, 35 anni, di Roma, Valentina Venditti, 34 anni, di Roma, e Claudia Giampietro, 31 anni, di Conversano (Bari). (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina