Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nascondeva la droga sotto un albero: arrestato dai carabinieri a Lattarico

Nascondeva la droga sotto un albero: arrestato dai carabinieri a Lattarico

Nascondeva la droga sotto un albero: arrestato dai carabinieri a Lattarico. Ecco come hanno scoperto dove fosse la sostanza stupefacente.

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è l’accusa per la quale i carabinieri di Lattarico e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende hanno arrestato un 35enne incensurato di Lattarico. Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, transitando da contrada Ansimata, hanno notato l’uomo intento ad armeggiare in una buca scavata sotto un albero dal quale estraeva una busta bianca. 

Il blitz dei carabinieri

Gli operanti hanno deciso, pertanto, di approfondire il controllo e hanno notato che l’uomo, alla vista dei militari, ha gettato repentinamente a terra il sacchetto poco prima preso dalla buca, all’interno del quale i carabinieri hanno rinvenuto due involucri contenenti 18 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” (suddivisa in 14 dosi) e 1 bilancino di precisione. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire, all’interno della tasca dei jeans del 35enne, la somma di 1.100 euro in banconote di vario taglio. L’arrestato ora si trova in regime di arresti domiciliari. 

Spaccio di droga, le altre attività investigative

Sempre ieri, nell’ambito dei servizi di contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Comando Provinciale carabinieri di Cosenza su indicazione della Prefettura del capoluogo Bruzio, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Rende, hanno deferito in stato di libertà un 32enne di Rende, trovato in possesso di 31 grammi di “marijuana”, 1 grammo  di “hashish” e 3 piante di “marijuana”. Stessa denuncia per un 16enne di Cosenza, in possesso di 7 grammi di “cocaina” suddivisa in dosi. Segnalato alla Prefettura di Cosenza, quali assuntori di sostanza stupefacente un 21enne di Rovito, due 20enni di Rose e un 24enne marocchino poiché, controllati a Rende e sottoposti a perquisizione personale, avevano complessivamente 2 grammi di “marijuana” e 1 grammo di “cocaina”, tutto sottoposto a sequestro. 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it