Cosenza Calcio

Leandro Greco al Cosenza nome caldo. Oggi la frenata, ma c'è un perché

Leandro Greco al Cosenza era il colpo tenuto in caldo da Trinchera, poi la frenata. In seno all’area tecnica in corso riflessioni “tattiche”

Sono ore di profonde riflessioni in casa Cosenza. Riflessioni non solo riguardanti i calciatori da portare alla corte di Piero Braglia, ma anche sull’assetto da dare alla formazione rossoblù. Stefano Trinchera fino a stamattina ha tenuto in caldo il colpo Leandro Greco (‘86), tanto che l’accordo era (ed è) praticamente ad un passo. Ma il ds ha allentato la presa per una serie di valutazioni di natura tattica. Non di certo sul regista capitolino, ma sull’interpretazione che si intende dare al Marulla alle partite dei Lupi.

Regista o no?

Le discussioni degli ultimi giorni hanno interessato la figura di Kanoute, ritenuto inizialmente il regista a cui affidare le chiavi del centrocampo. Con i primi allenamenti e con le prime amichevoli disputate, lo staff tecnico si è reso conto di avere per le mani un calciatore dalle grandi potenzialità. Tuttavia ha evidenziato la necessità di concedere al ragazzo del tempo per calarsi nel ruolo che fu di Palmiero. Un uomo con spiccata attitudine ad impostare l’azione, insomma, nel 4-3-3 che aveva in mente Braglia sarebbe servito. C’è, tuttavia, un’alternativa che prevede due uomini di sostanza ed uno di gamba a centrocampo. Ed è proprio questa soluzione che per adesso frena l’arrivo di Leandro Greco (o di uno come Bianco) al Cosenza. 

Leandro Greco vicino al Cosenza…10 anni fa

Leandro Greco è un nome che circolò già con insistenza a Cosenza una decina di anni fa. Era l’estate del 2009 e il presidente Carnevale chiese a Mirabelli di regalare a Mimmo Toscano un elemento di grande qualità. Inizialmente l’obiettivo era Correa, poi il ds virò sul talento della Roma. Non ci fu nulla da fare perché finì in Serie B al Pisa. Nell’ultima stagione il regista ha giocato in tutto 26 partite, pressoché sempre da titolare, divise tra Cremona e Foggia. Con i rossoneri, inoltre, ha realizzato anche due reti nel girone di ritorno. (Antonio Clausi)

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina