CronacaIn evidenza home

Coronavirus, nuovi casi in provincia di Cosenza. Preoccupa Bocchigliero

Sembrano stabilizzarsi le situazioni di San Lucido e Rogliano. Si aggrava quella di Bocchigliero. Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus.

Una notte tranquilla a Cosenza, nessun ricovero da ieri. Mentre la neve imbianca la città e i suoi dintorni, si inizia a respirare e a sperare. Anche la situazione endemica di San Lucido sembra essersi stabilizzata: da cinque giorni non arrivano pazienti sospetti. 

Rogliano la condizione dei pazienti ricoverati è sotto controllo e anche il sindaco Giovanni Altomare sta meglio. Stabile la situazione anche a Santo Stefano di Rogliano. Colpiti dal contagio, dati ancora in corso di aggiornamento, i comuni di Grimaldi, Mangone (si tratta di un uomo di Piano Lago in servizio a Rogliano), Belsito, Francavilla Marittima e Scala Coeli. Ma adesso l’attenzione delle autorità sanitarie è tutta concentrata verso il piccolo centro di Bocchigliero e sulla casa di riposo per anziani dove ci sono 6 casi positivi e 1 ricoverato (un anziano originario di Corigliano Rossano).

La casa di riposo “Santa Maria” pare che avesse vietato le visite dei parenti dal 3 marzo e si sta cercando di capire l’origine del contagio. All’ospedale “Annunziata” di Cosenza risultano ricoverati, infine, due pazienti positivi cosentini e uno di Rende, positivo anche questo.

Tags
Mostra altro

Alessia Principe

Alessia Principe è una giornalista professionista. Nata a Cosenza, si è laureata in Giurisprudenza all’Università degli studi di Messina. Durante gli studi, ha iniziato a lavorare come cronista per il quotidiano Edizione della Sera, occupandosi di cronaca. Subito dopo la laurea è diventata parte della redazione del quotidiano regionale Calabria Ora occupandosi delle pagine di spettacoli e cultura. Con la nomina di Piero Sansonetti come direttore de L’Ora della Calabria, ha ricoperto il ruolo di responsabile del settore Spettacoli e Cultura dell'inserto “Macondo”. Nel 2014, è stata responsabile per la Calabria delle pagine di Cultura del quotidiano Il Garantista. Nel 2016 la sua mostra video-fotografica “Stati Uniti della Sila”, è stata esposta a Palazzo Arnone, prima personale realizzata interamente con smartphone a essere ospitata da una galleria nazionale in Italia. Nel 2018 ha pubblicato “Tre volte”, il suo primo romanzo per i tipi di Bookabook. Scrive di cinema per il blog dell’Huffington Post e racconti per riviste letterarie. Ha partecipato alla stesura della sceneggiatura del documentario “Il sogno di Jacob” ispirato alla vita di Nik Spatari e alla nascita del Musaba.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina