sabato,Giugno 25 2022

Santelli: «Preoccupano i rientri. Non c’è obbligo di indossare mascherina». De Luca invece…

La governatrice della Calabria, Jole Santelli, ha partecipato su Rai 2 al programma condotto da Fabio Fazio “Che tempo che fa”. Poco prima di andare in onda, inoltre, da Catanzaro sono state comunicate le modalità di controllo per chi rientrerà dal nord. Appena giunti in Calabria, in prossimità delle proprie residente, verranno effettuati tamponi in

Santelli: «Preoccupano i rientri. Non c’è obbligo di indossare mascherina». De Luca invece…

La governatrice della Calabria, Jole Santelli, ha partecipato su Rai 2 al programma condotto da Fabio Fazio “Che tempo che fa”. Poco prima di andare in onda, inoltre, da Catanzaro sono state comunicate le modalità di controllo per chi rientrerà dal nord. Appena giunti in Calabria, in prossimità delle proprie residente, verranno effettuati tamponi in autostrada, nelle stazioni e in aeroporto. Si è trattato di un confronto con Vincenzo De Luca, omologo della Campania che non ha risparmiato il solito colore.

Santelli a “Che tempo che fa”

«Non ho avuto un approccio molto diverso da De Luca in questa fase – ha detto Jole Santelli in apertura -. Abbiamo chiesto insieme che le nostre regioni fossero chiuse, ottenendo però poco da Roma». Il discorso cade subito sulla contestata ordinanza che non ha ritirato nonostante le minacce di Boccia. «Io non ho “riaperto” i ristoranti, lo ha fatto il governo – spiega -. Ritengo più pericolosa la fila per una pizza da asporto che il consumo sui tavolini all’esterno dell’esercizio. Ho disatteso le disposizioni di un organo superiore? Abbiamo avuto una prima fase dove la salute era prioritaria e dove il governo ha deciso ogni cosa. Adesso ci troviamo in una fase differente e vorrei che ci dessero tutte le regole di cornice così da poter lavorare».

Rientri dal nord al sud Italia

Da domani scatteranno i controlli per chi arriverà dal Nord. «Siamo molto preoccupati dai rientri in Calabria – evidenzia -. Sulla nostra piattaforma ci sono oltre 3mila registrati ed ho predisposto controlli su autostrade, stazioni e aeroporto. Da noi ci sono stati solo contagi da importo: avevo chiesto al governo azioni importanti che non sono arrivate». Chiusura dedicata alle mascherine. «Non ho messo l’obbligo di indossarle perché avremmo dovute distribuirle gratuitamente» ha detto Jole Santelli.

De Luca, l’altra faccia del sud

De Luca invece ha snocciolato un po’ di dati. «La Campania ha la maggiore densità abitativa di Italia e nella sua fascia costiera d’Europa – ha evidenziato -. Abbiamo applicato misure ancora più restrittive di quelle del Governo ed hanno salvato la Campania. Oggi la misura, grazie al sacrificio dei cittadini e al lavoro della comunità scientifica, è sotto controllo. Le mascherine? Da noi è obbligatorio indossarle appena si si esce da casa. Ne abbiamo distribuite gratuitamente 4,5 milioni e da giovedì le avranno anche i bambini. I rientri? Controlli capillari e che nessuno tolga fuori i soliti discorsi nord-sud che non c’entrano nulla».

Articoli correlati