Cronaca

Onco Med riapre. Lo studio medico oncologico a disposizione dei cittadini

Riapre Onco Med, lo studio medico oncologico gratuito per indigenti. La presidente Caruso: «Abbiamo deciso di introdurre alcune importanti novità».

Torna ad aprire le sue porte dopo il lockdown lo studio medico oncologico gratuito per indigenti Onco Med e lo fa con grandi novità. «In realtà abbiamo solo sospeso lo studio – ha detto la presidente Francesca Caruso -. Durante le quarantena, gli interventi sono stati comunque tanti. Questo perché per i nostri pazienti, la situazione in tempo di Covid-19 è notevolmente peggiorata». Non si è riusciti a soddisfare le esigenze di quanti hanno contattato lo studio perché i medici erano impegnati in ospedale per l’emergenza. «Ma ce l’abbiamo messa davvero tutta» aggiunge.

Onco Med riapre con una serie di novità

Per venire incontro alle difficoltà dei cittadini, Onco Med ha deciso di introdurre alcune importanti novità, valide almeno fino al 31 dicembre.
Per la fascia indigente sono stati aboliti i fattori di rischio e la familiarità oncologica come requisiti d’accesso. Altresì ha introdotto il consulto per eventuali altre patologie non necessariamente legati ai fattori oncologici. Tanti gli esami diagnostici offerti: ecografia senologica, tiroidea, addominale, ginecologica e vascolare, elettrocardiogramma, misurazione della massa grassa, pressione sanguigna, glicemia. Si vanno ad aggiungere alle specialistiche già presenti, la neurologia e l’otorinolaringoiatria. Ovviamente rimane come unico e imprescindibile requisito d’accesso alla gratuità, lo stato d’indigenza fissato al tetto di reddito Isee pari a 10mila euro.

Molte richieste di consulto

Vista poi l’enorme richiesta, Onco Med ha istituito dei pomeriggi di prevenzione aperti a chi invece supera il tetto di reddito prefissato. Va fatto dietro prenotazione e con un piccolo contributo all’associazione (questo si è reso necessario per il sostentamento minimo del progetto). Ovviamente lo studio apre seguendo tutti gli standard di sicurezza dettati dal decreto del Governo e secondo il senso di responsabilità di ciascun cittadino. Per info e prenotazioni chiamare il 377 0901108.

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina