sabato,Novembre 27 2021

Almaviva, Manna: “Tanti posti di lavoro a rischio, si trovi una soluzione”

di Marcello Manna (sindaco di Rende) – Ieri ho incontrato in municipio una delegazione dei lavoratori di Almaviva per essere aggiornato dell’attuale quadro della loro vertenza. Monitoriamo sin dall’inizio la situazione: ci sono a rischio posti di lavoro e tante famiglie sono in difficoltà. Auspichiamo che la vertenza in atto si risolva e che i

Almaviva, Manna: “Tanti posti di lavoro a rischio, si trovi una soluzione”

di Marcello Manna (sindaco di Rende) – Ieri ho incontrato in municipio una delegazione dei lavoratori di Almaviva per essere aggiornato dell’attuale quadro della loro vertenza. Monitoriamo sin dall’inizio la situazione: ci sono a rischio posti di lavoro e tante famiglie sono in difficoltà. Auspichiamo che la vertenza in atto si risolva e che i circa 621 lavoratori siano messi nelle condizioni di poter operare in maniera serena e che venga garantita la tenuta lavorativa nel rispetto della professionalità che contraddistingue da sempre il percorso lavorativo di queste donne e questi uomini.

I lavoratori Almaviva Contact, operanti sulla commessa Alitalia hanno riepilogato i temi principali della vertenza, che nasce dalla dismissione del ramo aviation di Alitalia, acquisito da ITA, società pubblica costituita con decreto legge nel 2020: Ita ha affidato la gestione delle proprie attività di customer care / call center alla società Covisian e il servizio equivalente per Alitalia è gestito da decenni in appalto da Almaviva Contact, con 621 operatori attualmente in forza alle due sedi di Rende e Palermo. In attesa del tavolo nazionale previsto per il prossimo undici ottobre, ho dato la mia piena disponibilità per una interlocuzione con i ministeri interessati. Attendiamo dal governo nazionale un segnale chiaro e di determinismo concreto. La qualità professionale espressa dalle persone oggi messe a rischio lavorativo è capitale, anche umano, su cui investire e rilanciare. Non è certo mortificando il lavoro a favore di un taglio netto dei costi che la qualità del servizio potrà essere garantita.

Articoli correlati