giovedì,Dicembre 1 2022

Madonna del Pilerio, il percorso delle celebrazioni. Caruso emozionato per la prima partecipazione da sindaco – VIDEO

Anche quest'anno nessuna processione per le strade cittadine per evitare assembramenti. Il Duomo che festeggia gli 800 anni dalla consacrazione come Cattedrale, ha ospitato il cuore del rito

Madonna del Pilerio, il percorso delle celebrazioni. Caruso emozionato per la prima partecipazione da sindaco – VIDEO

Per il secondo anno consecutivo, nella giornata della Madonna del Pilerio, Santa Patrona della città di Cosenza, a causa della pandemia non si terrà la tradizionale processione per le strade cittadine. Il Duomo rimane ugualmente il cuore delle celebrazioni, quest’anno coincidenti con i festeggiamenti per gli 800 anni dalla consacrazione della Cattedrale. Dopo le funzioni programmate nella prima mattinata, alle 11,30 ha avuto inizio la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Francesco Nolè con l’omaggio floreale del Prefetto Vittoria Ciaramella alla Vergine Madre e l’accensione del cero votivo da parte del sindaco della città. Molto emozionato Franz Caruso, per la prima volta protagonista del tradizionale rituale. Nel pomeriggio, dopo la Santa Messa delle ore 15 e la recita del Rosario delle 16,30 alle ore 17 la statua della Madonna dopo un breve percorso lungo la navata della Cattedrale, sarà portata in piazza Duomo dove l’Arcivescovo pronuncerà l’atto di consacrazione della città di Cosenza alla Beata Vergine Maria. Alle 18 la Santa Messa sarà invece presieduta dal vescovo di Mileto, monsignor Attilio Nostro.