venerdì,Dicembre 9 2022

L’area urbana premia Anna Laura Orrico, Andrea Gentile veleggia sul Tirreno

L'ex sottosegretaria stacca il candidato del centrodestra di oltre cinquemila voti fra la città capoluogo, Rende e Montalto.

L’area urbana premia Anna Laura Orrico, Andrea Gentile veleggia sul Tirreno

Mentre è in corso la lotta all’ultimo voto fra Andrea Gentile e Anna Laura Orrico, i dati relativi ai singoli Comuni del collegio uninominale Cosenza Tirreno confermano che nell’area urbana cosentina il Movimento cinque stelle gode di ottima salute.

Non a caso, se alla fine dovesse spuntarla la deputata uscente, già sottosegretaria ai Beni culturali, ciò sarà dovuto al pronunciamento degli elettori della città capoluogo, di Rende e di Montalto, con una grossa mano tesa in suo favore anche dalla “rossa” Presila. È in questi centri, peraltro fra i più popolosi del collegio, che si è consumato in buona parte l’exploit della Orrico.

A Cosenza ad esempio, il distacco fra lei e Gentile è di tremila preferenze, mentre sia a Rende che a Montalto la pentastellata ottiene circa mille voti in più, tanti quanti a Casali del Manco. Più “spalmato” il consenso ottenuto dal candidato del centrodestra, che recupera buona parte del distacco grazie al contributo degli elettori tirrenici.

Da Amantea a Scalea, infatti, Gentile è sempre davanti alla Orrico per poche centinaia – a volte decine – di voti in ogni comune della fascia costiera, e dato che è la somma a fare il totale, eccoli lì appaiati a pochi metri dal traguardo mentre aggiungono un po’ di pathos a una campagna elettorale dall’esito altrimenti fin troppo scontato.