Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: un turno a Ciancio

Giudice Sportivo: un turno a Ciancio

Tutti i provvedimenti. Il terzino rossoblù ha rimediato un cartellino rosso a Salerno che gli impedirà di esordire al San Vito domenica contro il Foggia. Squalificati cinque calciatori.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta dell’1-2 Settembre 2014 ha adottatouna serie di determinazioni che di seguito si riportano integralmente e che riguardano direttamente il Cosenza Calcio. Il terzino destro Ciancio, infatti, è stato appiedato per una giornata a causa del cartellino rosso rimediato in occasione della trasferta di Salerno. Ecco l’elenco delle sanzioni.

AMMENDA SOCIETA’:
1500euro CATANZARO CALCIO 2011 SRL perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
COLELLA DANILO ONOFRIO (MELFI S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
CICERELLI EMANUELE PIO (AVERSA NORMANNA S.R.L.) per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
KANOUTE MAMADOU YAYE (BENEVENTO CALCIO S.P.A.) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
CIANCIO SIMONE (NUOVA COSENZA CALCIO SRL) per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
GATTARI FILIPPO (VIGOR LAMEZIA S.R.L.) per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

Related posts