Cosenza Calcio

Calderini abbatte il Lecce: il Cosenza non si ferma più (1-0)

Il fantasista dei Lupi manda al tappeto i più quotati giallorossi con un gran gol nel primo tempo. La salvezza è davvero ad un passo, ma l’amalgama trovato da Roselli è sotto gli occhi di tuttigol calderini con lecceBasta Calderini a mandare in paradiso il Cosenza e a far esultare Guarascio in tribuna. I Lupi sbrigano la pratica Lecce e sono ad un passo dalla salvezza diretta. Nessuna novità nelle formazioni di Cosenza e Lecce. Roselli manda in campo l’11 annunciato dove al fianco di Calderini gioca de Angelis sulla prima linea. Il centrocampo ritorna quello tradizionale: Arrigoni e Caccetta agiscono in mediana mentre Criaco e Statella giostrano sulle ali. In difesa fiducia al quartetto obbligato. Bollini risponde con un 4-3-3 molto offensivo : Moscardelli é la punta di diamante. Sugli spalti discreto pubblico in occasione della giornata rossoblù. Solo panchina per Miccoli. La gara è maschia e su uno dei tanti contropiedi orchestrati dai Lupi, Calderini fa saltare il banco.
CRONACA.
1′ Partita inziata: batte il Cosenza
2′ Punizione di Papini e colpo di testa di Lopez: Ravaglia è pronto
10′ Cosenza in vantaggio. Contropiede micidiale dei Lupi con Caccetta che innesca Calderini che salta due uomini e batte Caglioni con un diagonale.
15′ Moscardelli ci prova dalla distanza, ma la mira è sbagliata.
16′ Staffilata di Caccetta: palla larga alla sinistra di Caglioni.
18′ Ravaglia è super su un’incornata di Mannini che svetta in area su una punizione di Gomes.
25′ Ancora Lecce pericoloso: è Embalo a cercare l’angolino basso e a sfiorarlo.
35′ Ci prova Manconi, ma la palla conclude 
45′ Squadre negli spogliatoi senza alcun minuto di recupero.
SECONDO TEMPO.
1′ st Sostituzione per il Lecce: dentro Vagenin per Manconi
9′ Cross di Diniz, zuccata di Vagenin e palla fuori: i giallorossi cercano il pari.
13′ Ancora Moscardlli sempre su palla alta: nessun pericolo sul terzo corner per i giallorossi
14′ Ospiti vicinissimi al pareggio con Mannini fa la barba al palo con un assist di testa di Vagenin.
25′ Criaco lascia il campo per fare entrare Zanini: applausi scroscianti per il centrocampista.
28′ Dentro Miccoli per Vinetot: fischi del San Vito.
30′ Cross di Vagenin, in spaccata arriva Embalo che calcia tra le braccia di Ravaglia. 
45′ Concessi 6′ di recupero: un tempo eccessivo.
45’+6′ Squadre negl spogliatoi

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Corsi, Tedeschi, Carrieri, Ciancio; Criaco (25′ st Zanini), Arrigoni, Caccetta, Statella (31′ st Fornito); Calderini (41′ st Tortolano), De Angelis. A disp.: Saracco, Novello, Zanini, Chidichimo, Cesca. All.: Roselli
LECCE (4-3-3): Caglioni; Diniz, Vinetot (28′ st Miccoli), Abruzzese, Lopez; Mannini, Papini, Gomes (11′ st Salvi); Embalo, Moscardelli, Manconi (1′ st Vagenin). A disp.: Scuffia, Beduschi, Di Chiara, Lepore, Miccoli. All.: Bollini
ARBITRO: Tardino di Milano
MARCATORI: 10′ Calderini (C)
NOTE: Spettatori circa 2500 con sparuta rappresentanza ospite. Espulsi: -; Ammoniti: Vinetot (L), De Angelis (C); Corner: 2-5; Recupero: 0′ pt – 6′ st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina