Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calderini abbatte il Lecce: il Cosenza non si ferma più (1-0)

Calderini abbatte il Lecce: il Cosenza non si ferma più (1-0)

Il fantasista dei Lupi manda al tappeto i più quotati giallorossi con un gran gol nel primo tempo. La salvezza è davvero ad un passo, ma l’amalgama trovato da Roselli è sotto gli occhi di tuttigol calderini con lecceBasta Calderini a mandare in paradiso il Cosenza e a far esultare Guarascio in tribuna. I Lupi sbrigano la pratica Lecce e sono ad un passo dalla salvezza diretta. Nessuna novità nelle formazioni di Cosenza e Lecce. Roselli manda in campo l’11 annunciato dove al fianco di Calderini gioca de Angelis sulla prima linea. Il centrocampo ritorna quello tradizionale: Arrigoni e Caccetta agiscono in mediana mentre Criaco e Statella giostrano sulle ali. In difesa fiducia al quartetto obbligato. Bollini risponde con un 4-3-3 molto offensivo : Moscardelli é la punta di diamante. Sugli spalti discreto pubblico in occasione della giornata rossoblù. Solo panchina per Miccoli. La gara è maschia e su uno dei tanti contropiedi orchestrati dai Lupi, Calderini fa saltare il banco.
CRONACA.
1′ Partita inziata: batte il Cosenza
2′ Punizione di Papini e colpo di testa di Lopez: Ravaglia è pronto
10′ Cosenza in vantaggio. Contropiede micidiale dei Lupi con Caccetta che innesca Calderini che salta due uomini e batte Caglioni con un diagonale.
15′ Moscardelli ci prova dalla distanza, ma la mira è sbagliata.
16′ Staffilata di Caccetta: palla larga alla sinistra di Caglioni.
18′ Ravaglia è super su un’incornata di Mannini che svetta in area su una punizione di Gomes.
25′ Ancora Lecce pericoloso: è Embalo a cercare l’angolino basso e a sfiorarlo.
35′ Ci prova Manconi, ma la palla conclude 
45′ Squadre negli spogliatoi senza alcun minuto di recupero.
SECONDO TEMPO.
1′ st Sostituzione per il Lecce: dentro Vagenin per Manconi
9′ Cross di Diniz, zuccata di Vagenin e palla fuori: i giallorossi cercano il pari.
13′ Ancora Moscardlli sempre su palla alta: nessun pericolo sul terzo corner per i giallorossi
14′ Ospiti vicinissimi al pareggio con Mannini fa la barba al palo con un assist di testa di Vagenin.
25′ Criaco lascia il campo per fare entrare Zanini: applausi scroscianti per il centrocampista.
28′ Dentro Miccoli per Vinetot: fischi del San Vito.
30′ Cross di Vagenin, in spaccata arriva Embalo che calcia tra le braccia di Ravaglia. 
45′ Concessi 6′ di recupero: un tempo eccessivo.
45’+6′ Squadre negl spogliatoi

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Corsi, Tedeschi, Carrieri, Ciancio; Criaco (25′ st Zanini), Arrigoni, Caccetta, Statella (31′ st Fornito); Calderini (41′ st Tortolano), De Angelis. A disp.: Saracco, Novello, Zanini, Chidichimo, Cesca. All.: Roselli
LECCE (4-3-3): Caglioni; Diniz, Vinetot (28′ st Miccoli), Abruzzese, Lopez; Mannini, Papini, Gomes (11′ st Salvi); Embalo, Moscardelli, Manconi (1′ st Vagenin). A disp.: Scuffia, Beduschi, Di Chiara, Lepore, Miccoli. All.: Bollini
ARBITRO: Tardino di Milano
MARCATORI: 10′ Calderini (C)
NOTE: Spettatori circa 2500 con sparuta rappresentanza ospite. Espulsi: -; Ammoniti: Vinetot (L), De Angelis (C); Corner: 2-5; Recupero: 0′ pt – 6′ st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts